Superstock 600 Portimao Qualifiche 1: primato per Day

Superstock 600 Portimao Qualifiche 1: primato per Day

Davanti a Krajci, Vd Mark e Metcher 5° e 7°

Commenta per primo!

Joshua Day, alfiere del team Revolution Racedays Kawasaki, ha fatto segnare il miglior tempo a conclusione del primo turno di qualifiche Superstock 600 sul tracciato di Portimao. Il pilota di Orlando, Florida, che ha già corso su questa pista nel 2008 ed ha qui testato assieme alla squadra britannica settimana scorsa, ha staccato un crono di 1’49.346 nel finale di turno, scalzando dalla prima posizione il sorprendente slovacco Tomas Krajci (Yamaha TK Racing Slovakia). Il giovane centauro slovacco, finito sul gradino più basso del podio in occasione del round “quasi” di casa di Brno, è alla sua seconda stagione completa nella categoria.

Terzo classificato è Romain Lanusse (MRS Yamaha Racing France), il quale nel primo turno di libere era risultato il più veloce, seguito dagli olandesi Tony Covena (Yamaha Nito Racing) e Micheal van Der Mark (Honda Ten Kate Junior), dal belga Gauthier Duwelz (Yamaha MTM-RT Motorsport) e dal compagno di squadra di quest’ultimo, nonché leader della classifica, Jed Metcher.

In ottava posizione troviamo Nacho Calero Perez (Yamaha Orelac Racing), a precedere Daniele Beretta (Yamaha Trasimeno), Robin Mulhauser (RRT Racing), Riccardo Cecchini (Triumph FRT), la wild-card britannica Glenn Irwin (Kawasaki CN Racing), a suo agio già dalla prima sessione di libere, ed il nostro Riccardo Russo (Team Italia – Yamaha Trasimeno).

A parte Christian Gamarino (Kawasaki Goeleven), quindicesimo, i restanti piloti italiani sono rimasti fuori dalla top-15, a cominciare da Franco Morbidelli e Luca Vitali, entrambi wild-card con il team Yamaha Forward Racing e rispettivamente ventesimo e ventitreesimo, con quest’ultimo preceduto da Federico Monti (Yamaha Bike Service Racing). Prestazione al di sotto delle aspettative per il duo Yamaha Martini Corse, con Francesco Cocco ventiseiesimo e Dino Lombardi addirittura ventinovesimo. Diverse le cadute in pista nel corso di questa sessione, tra le quali spicca quella dell’australiano Matt Davies, campione della European Junior Cup 2011 e schierato dal team Revolution Racedays Kawasaki, scivolato alla curva 5 nelle fasi iniziali di sessione.

Superstock 600 European Championship 2011
Portimao, Classifica Qualifiche 1

01- Joshua Day – Revolution Racedays Kawasaki – Kawasaki ZX-6R – 1’49.346
02- Tomas Krajci – TK Racing Slovakia – Yamaha YZF R6 – + 0.164
03- Romain Lanusse – MRS Yamaha Racing France – Yamaha YZF R6 – + 0.356
04- Tony Covena – Nito Racing – Yamaha YZF R6 – + 1.042
05- Michael Van Der Mark – Ten Kate Junior Team – Honda CBR 600RR – + 1.206
06- Gauthier Duwelz – MTM-RT Motorsports Team – Yamaha YZF R6 – + 1.209
07- Jed Metcher – MTM-RT Motorsports Team – Yamaha YZF R6 – + 1.248
08- Nacho Calero Perez – Orelac Racing – Yamaha YZF R6 – + 1.282
09- Daniele Beretta – Team Trasimeno – Yamaha YZF R6 – + 1.377
10- Robin Mulhauser – RRT Racing – Yamaha YZF R6 – + 1.599
11- Riccardo Cecchini – FRT – Triumph Daytona 675 – + 1.612
12- Glenn Irwin – CN Racing – Kawasaki ZX-6R – + 1.675
13- Riccardo Russo – Team Trasimeno – Yamaha YZF R6 – + 1.682
14- Stephane Egea – Team ASPI – Yamaha YZF R6 – + 1.782
15- Christian Gamarino – GoEleven – Kawasaki ZX-6R – + 1.887
16- Christophe Ponsson – MRS Yamaha Racing France – Yamaha YZF R6 – + 1.944
17- Adrian Nestorovic – MTM-RT Motorsports Team – Yamaha YZF R6 – + 2.023
18- Gregory Di Carlo – MRS Yamaha Racing France – Yamaha YZF R6 – + 2.031
19- Richard De Tournay – Activ’Bike Tournay Distribution – Yamaha YZF R6 – + 2.064
20- Franco Morbidelli – Forward Racing Jr Team – Yamaha YZF R6 – + 2.184
21- Alex Schacht – Schacht Racing SBK One – Honda CBR 600RR – + 2.197
22- Federico Monti – Bike Service Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 2.201
23- Luca Vitali – Forward Racing Jr Team – Yamaha YZF R6 – + 2.221
24- Mathieu Marchal – MOUSS Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 2.252
25- Mathew Walters – Kawasaki Provec Motocard.com – Kawasaki ZX-6R – + 2.255
26- Francesco Cocco – Martini Corse – Yamaha YZF R6 – + 2.442
27- Adrian Pasek – Yamaha POLand Position – Yamaha YZF R6 – + 2.508
28- Dean Brown – Colin Appleyard/Macadam Racing – Yamaha YZF R6 – + 2.693
29- Dino Lombardi – Martini Corse – Yamaha YZF R6 – + 2.705
30- Josh Elliott – WMT Racedays – Yamaha YZF R6 – + 2.748
31- Tristan Lentink – Domburg Racing – Honda CBR 600RR – + 3.418
32- Aleix Aulestia – E G T Team – Yamaha YZF R6 – + 4.079
33- Matt Davies – Davies Auto Racedays – Honda CBR 600RR – + 4.578
34- Jonathan Willcox – Team Trasimeno – Yamaha YZF R6 – + 5.952
35- Juan Felipe Velasco – Team Trasimeno – Yamaha YZF R6 – + 6.294
36- Esteve Bague – Pio Motosport – Suzuki GSX-R 600 – + 7.003

Valerio Piccini

Servizio Fotografico Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy