Superstock 600: le novità della stagione 2013

Superstock 600: le novità della stagione 2013

Diverse novità per l’Europeo Superstock 600

Il 13 aprile prossimo al MotorLand Aragon di Alcaniz prenderà il via la nona stagione dell’Europeo Superstock 600, presentando una serie di novità per la categoria riservata ai giovani talenti del motociclismo under-22. La serie, sotto egidia UEM (oggi FIM Europe), assumerà di conseguenza la nuova denominazione ufficiale di “FIM Europe European Championship Superstock 600“.

Come detto non cambia il limite di età di 22 anni per i piloti iscritti, nati nel periodo compreso non prima del 1 gennaio 1991 e non dopo il 29 marzo 1998.

Ad ogni evento saranno ammessi massimo 40 piloti: 36 è il limite dei centauri iscritti a tempo pieno al campionato più 4 wild card, 2 nominati da FMNR, 2 dall’organizzatore.

Confermato il “format” dei weekend di gara con un turno di prove libere venerdì mattina, due turni di qualifiche ufficiali ad anticipare la corsa, salvo rari casi, in agenda per sabato pomeriggio a partire dalle 18:00 con la distanza variabile da 40 a 70km.

Ogni pilota potrà disporre per il weekend di un numero massimo di 3 pneumatici anteriori, 4 posteriori forniti da Pirelli, “monogomma” del campionato che ha stanziato un montepremi finale di 10.000 euro per il vincitore.

Il costo d’iscrizione per tutto il campionato resta invece di 5.000 euro, mentre per le wild card è previsto un costo di 1.000 euro per ogni evento.

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy