Superstock 600 Assen Prove Libere: Duwelz subito al top

Superstock 600 Assen Prove Libere: Duwelz subito al top

Salvadori 2° al rientro precede Luca Vitali

Commenta per primo!

Pista umida e basse temperature al di sotto dei 10° hanno accolto i giovani talenti dell’Europeo Superstock 600 nelle prove libere del venerdì mattina al TT Circuit Van Drenthe di Assen. Nei 45 minuti a disposizione soltanto nel finale il belga Gauthier Duwelz, vincitore due settimane or sono del primo round disputatosi al MotorLand Aragón di Alcañiz, ha spiccato in 1’53″101 il miglior riferimento cronometrico in sella alla Yamaha YZF R6 ottimamente preparata dal MTM Racing Team, pronto a confermarsi quale favorito per la vittoria nell’unica gara in programma domani pomeriggio a partire dalle 18:00.

Se Duwelz si è subito collocato in cima al monitor dei tempi, alle sue spalle spicca il tricolore grazie a Luca Salvadori, secondo al rientro nella Superstock 600 dopo due gare disputate nel Mondiale Supersport sempre con il Team Pata by Martini, e Luca Vitali, ottimo terzo con la Suzuki GSX-R 600 preparata da Suriano, confermando il buon feeling nelle condizioni di scarsa aderenza. Oltre ai due Luca, nella top-10 figurano anche i due alfieri del San Carlo Team Italia Alessandro Nocco (fuori dai punti ad Aragon) e Franco Morbidelli rispettivamente in quinta e nona posizione, attesi protagonisti questo pomeriggio nel primo turno di qualifiche ufficiali.

Con la wild card Eemeli Lathi quarto assoluto con la Triumph Daytona 675R del Motomarket Racing a precedere i rappresentanti dell’est europeo come il ceco ex-Rookies Cup Tomas Vavrous (6° con la Kawasaki del Montaze Broz Racing Team) ed il croato Tedy Basic (7° con la Yamaha R6 dell’italianissimo Bike e Motor Racing Team), al momento sono costretti ad inseguire gli altri nostri portabandiera: Riccardo Cecchini è 19° a precedere Stefano Casalotti, chiude 23° Simone Pellegrini, Christian Gamarino è 26° davanti a Francesco Cocco, pochi giri percorsi da Nicolas Stizza (28°) e Nicola Morrentino (31°), uno soltanto da Federico D’Annunzio fermato dall’esposizione della bandiera nera.

Da segnalare infine nel corso della sessione le cadute di due piloti di scuola European Junior Cup quali Jean Francois Demoulin (al suo primo giro di pista) e Brandon Kyee, a terra all’altezza della seconda curva del TT Circuit Van Drenthe di Assen.

FIM Europe Superstock 600 European Championship 2013
TT Circuit Van Drenthe Assen, Classifica Prove Libere

01- Gauthier Duwelz – MTM-MVR Racing Team – Yamaha YZF R6 – 1’53.101
02- Luca Salvadori – PATA by Martini Team – Yamaha YZF R6 – + 0.143
03- Luca Vitali – Suriano Racing Team – Suzuki GSX-R 600 – + 0.769
04- Eemeli Lahti – Motomarket Racing – Triumph Daytona 675R – + 1.037
05- Alessandro Nocco – San Carlo Team Italia – Kawasaki ZX-6R – + 1.846
06- Tomas Vavrous – Montaze Broz Racing Team – Kawasaki ZX-6R – + 2.224
07- Tedy Basic – Bike e Motor Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 3.022
08- Lukas Wimmer – Agro-On Racedays Honda – Honda CBR 600RR – + 3.186
09- Franco Morbidelli – San Carlo Team Italia – Kawasaki ZX-6R – + 3.218
10- Brandon Kyee – Schacht Racing SBK ONE – Honda CBR 600RR – + 3.475
11- Mike Jones – Agro-On Racedays Honda – Honda CBR 600RR – + 3.571
12- Niki Tuuli – Niki Tuuli Racing – Yamaha YZF R6 – + 4.248
13- Wayne Tessels – Waynes Racing Team – Suzuki GSX-R 600 – + 4.573
14- Rob Hartog – NIWA Racing Team – Suzuki GSX-R 600 – + 4.636
15- Mathieu Marchal – Coutelle Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 5.018
16- Dakota Mamola – Yakhnich Motorsport – Yamaha YZF R6 – + 5.737
17- Jean Francois Demoulin – JFA Performances – Honda CBR 600RR – + 5.746
18- Bastien Chesaux – EAB Ten Kate Junior Team – Honda CBR 600RR – + 5.959
19- Riccardo Cecchini – Team Lorini – Honda CBR 600RR – + 6.056
20- Stefano Casalotti – VFT Racing – Yamaha YZF R6 – + 7.522
21- Adrian Nestorovic – MTM-MVR Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 7.456
22- Henning Flathaug – Team Flathaug Racing – Honda CBR 600RR – + 7.560
23- Simone Pellegrini – Team Trasimeno – Yamaha YZF R6 – + 7.771
24- Alexey Ivanov – Kawasaki DMC Lorenzini Team – Kawasaki ZX-6R – + 7.870
25- Robin Mulhauser – MTM-MVR Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 8.101
26- Christian Gamarino – Team GoEleven – Kawasaki ZX-6R – + 8.542
27- Francesco Cocco – Suriano Racing Team – Suzuki GSX-R 600 – + 8.773
28- Nicolas Stizza – Team Trasimeno – Yamaha YZF R6 – + 9.818
29- Julian Mayer – Motorrad Mayers – Kawasaki ZX-6R – + 10.534
30- Marko Nekvasil – LEXWARE-SKM by Knobi.at – MV Agusta F3 675 – + 10.962
31- Nicola Morrentino – Team Trasimeno – Yamaha YZF R6 – + 16.514

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy