Superstock 1000 Portimao Gara: Tamburini in trionfo

Superstock 1000 Portimao Gara: Tamburini in trionfo

Podio tutto italiano con Savadori e De Rosa

Commenta per primo!

Una spettacolare gara della Superstock 1000 FIM Cup all’Autódromo Internacional do Algarve di Portimão ha visto a tratti cinque potenziali vincitori darsi battaglia sui saliscendi del celebre impianto portoghese. Grazie ad una perfetta strategia ed una completa gestione della BMW S1000RR preparata dal Team MotoXRacing, il riminese Roberto Tamburini ha bissato il trionfo conseguito lo scorso mese di aprile al MotorLand Aragón di Alcañiz recuperando qualche punticino in campionato rispetto a Lorenzo Savadori, secondo a precedere Raffaele De Rosa a riproporre nuovamente il podio tutto italiano già registratosi a Donington Park.

Scattato dalla pole, l’ex stella delle Minimoto con trascorsi di successo in Supersport (Campione italiano e risultati convincenti nella serie iridata) ed una biennale parentesi nel Mondiale 125cc ha aspettato il momento giusto per sferrare l’attacco vincente. Rimasto a stretto contatto del rivale Savadori nella prima fase della contesa, a 6 tornate dal termine ha sfruttato una piccola sbavatura del cesenate per issarsi al comando in piena staccata della curva 3 e, da quel momento in avanti, “scappar via” assicurandosi di conseguenza la seconda affermazionale stagionale, a dir poco preziosissima ai fini-campionato. Imprendibile “Tambu” per tutto l’arco del weekend, alla concorrenza è rimasta la lotta per il secondo gradino del podio che ha visto prevalere Lorenzo Savadori (Aprilia RSV4 RF di Nuova M2 Racing) in volata su Raffaele De Rosa (Ducati Panigale R dell’Althea Racing), con il vice-Campione in carica ora a +25 in campionato sullo stesso Tamburini con 75 punti ancora in palio nei restanti 3 eventi del calendario tra Misano, Jerez e Magny-Cours.

In piena corsa per il podio Ondrej Jezek (Ducati Triple M by Barni Racing) in quarta posizione ha concluso davanti a Kev Coghlan (quinto con la miglior Yamaha YZF-R1 2015, nello specifico la #88 del MRS Racing), in corsa per il podio ed in 1’44″839 autore del giro più veloce della contesa. Più staccato Bryan Staring (Kawasaki Pedercini) in sesta posizione ha preceduto l’ex Campione CIV Moto3 Kevin Calia (Aprilia RSV4 RF di Nuova M2 Racing, a tratti il più veloce in pista) con un convincente Luca Marconi, al terzo gettone di presenza nella serie, nono con la R1 del Team Trasimeno in piena bagarre con il proprio compagno di squadra Jeremy Guarnoni (8°) e di marca Sylvain Barrier (10°), Florian Marino (11° al rientro) e Christoffer Bergman (12°).

Aspettando Misano, conquista tre punti per la classifica Fabio Massei (13°), traguardo sfumato a Luca Salvadori (18°), Federico D’Annunzio (20°), Riccardo Cecchini (22°), Francesco Cavalli (24°) e Alberto Butti (29°), costretto al ritiro Federico Sanchioni.

Superstock 1000 FIM Cup 2015
Nilox Portuguese Round
Autódromo Internacional do Algarve di Portimão, Classifica Gara

01- Roberto Tamburini – Team MotoXRacing – BMW S1000RR – 14 giri in 24’39.827
02- Lorenzo Savadori – Nuova M2 Racing – Aprilia RSV4 RF – + 4.325
03- Raffaele De Rosa – Althea Racing – Ducati 1199 Panigale R – + 4.545
04- Ondrej Jezek – Triple M by Barni – Ducati 1199 Panigale R – + 4.715
05- Kev Coghlan – MRS Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 4.721
06- Bryan Staring – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 10.151
07- Kevin Calia – Nuova M2 Racing – Aprilia RSV4 RF – + 10.479
08- Jeremy Guarnoni – Team Trasimeno – Yamaha YZF R1 – + 11.426
09- Luca Marconi – Team Trasimeno – Yamaha YZF R1 – + 11.828
10- Sylvain Barrier – G.M. Racing – Yamaha YZF R1 – + 18.236
11- Florian Marino – MRS Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 18.342
12- Christoffer Bergman – MG Competition – Yamaha YZF R1 – + 18.537
13- Fabio Massei – EAB Racing Team – Ducati 1199 Panigale R – + 22.261
14- Aiden Wagner – Team Suzuki Europe – Suzuki GSX-R 1000 – + 25.959
15- Sebastien Suchet – Team BSR – Kawasaki ZX-10R – + 26.861
16- David McFadden – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 27.549
17- Marc Moser – Triple M by Barni – Ducati 1199 Panigale R – + 29.065
18- Luca Salvadori – Althea Racing – Ducati 1199 Panigale R – + 33.243
19- Matthieu Lussiana – Team ASPI – Kawasaki ZX-10R – + 35.551
20- Federico D’Annunzio – FDA Racing Team – BMW S1000RR – + 39.100
21- Wayne Tessels – Team Suzuki Europe – Suzuki GSX-R 1000 – + 39.950
22- Riccardo Cecchini – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 42.191
23- Peter Sebestyen – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 42.742
24- Francesco Cavalli – Clasitaly – Kawasaki ZX-10R – + 46.924
25- Kevin Valk – MTM HS Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 46.954
26- Randy Pagaud – Team OGP – Kawasaki ZX-10R – + 49.300
27- Michael Savary – Team 18 Sapeurs Pompiers – Kawasaki ZX-10R – + 50.893
28- Eric Vionnet – Motos Vionnet – BMW S1000RR – + 57.826
29- Alberto Butti – BV Racing by Go Eleven – Kawasaki ZX-10R – + 57.996
30- Tony Covena – EAB Racing Team – Ducati 1199 Panigale R – + 1’19.880

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy