Superstock 1000 Nurburgring Qualifiche 2: la prima di Staring

Superstock 1000 Nurburgring Qualifiche 2: la prima di Staring

Batte La Marra e Barrier, caduta per Savadori

Commenta per primo!

Vanta un curriculum di tutto rispetto (campione australiano Superbike, Supersport e 125cc, vincitore della Kings of Wanneroo con trascorsi nel British Superstock 1000 con HM Plant Honda), è stato autore di una doppietta tra MotorLand Aragon e Brno, ma a Bryan Staring mancava un traguardo da raggiungere in questa (positiva) stagione 2012 nella Superstock 1000 FIM Cup: la pole position. Ci è riuscito, se vogliamo a sorpresa, oggi al Nurburgring domando la propria Kawasaki Ninja ZX-10R fino al crono di 1’59″084, sufficiente per regolare di 280/1000 il capo-classifica (con vantaggio) di campionato Eddi La Marra, per 0″310 Sylvain Barrier a tratti in pole position provvisoria con l’unica BMW S1000RR della filiale italiana dello schieramento di partenza.

Il pilota australiano del Team Pedercini, 10° in Gara 1 quest’anno a Phillip Island nel Mondiale Superbike, riporta così una Kawasaki in pole nella Superstock 1000 FIM Cup a distanza di 6 anni dall’ultima conseguita nel 2006 a Valencia da Ivan Silva (campione CEV Stock Extreme in carica, attualmente impegnato in MotoGP-CRT), nella speranza domani in gara (partenza alle 10:30) di conquistare la terza vittoria stagionale e ridurre parte di 33 punti di svantaggio dalla vetta della classifica detenuta da Eddi La Marra, a sua volta 2° in griglia e deciso ad amministrare questo “tesoretto” in sella alla Ducati 1199 Panigale del Barni Racing Team.

A completare la prima fila prevedibilmente non manca l’altra competitiva Ninja affidata a Jeremy Guarnoni (MRS Racing), quarto a precedere lo scozzese ex-campione europeo e del CEV Supersport Kev Coghlan (Ducati 1199 Panigale del DMC Racing/Ducati Manchester) seguito dall’idolo di casa Markus Reiterberger (6° su BMW alpha Racing) e da Leandro Mercado, buon settimo con la seconda Kawasaki Pedercini, tornato tra le STK1000 dopo una problematica parentesi in Superbike.

Proseguendo nella carrellata dei piloti italiani, Fabio Massei su Honda Ten Kate completa la seconda fila con l’ottavo tempo, giornata da dimenticare per Lorenzo Savadori, caduto alla curva 6 obbligando i commissari all’esposizione della bandiera rossa. L’ex campione italiano ed europeo 125 GP si ritrova qualificato in dodicesima posizione e preceduto da Marco Bussolotti (Ducati 1098R del SK Energy Racing Team), non va oltre la 21esima piazza Massimo Parziani con la Aprilia del M.V. Racing Team. Lucy Glockner, giovane motociclista tedesca wild card con la stessa BMW del Wilbers Racing con la quale ben figura nell’IDM Superbike, ha invece staccato il 17esimo crono.

Superstock 1000 FIM Cup 2012
Nurburgring, Classifica Combinata Qualifiche

01- Bryan Staring – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – 1’59.084
02- Eddi La Marra – Barni Racing Team Italia – Ducati 1199 Panigale – + 0.280
03- Sylvain Barrier – BMW Motorrad Italia GoldBet – BMW S1000RR – + 0.310
04- Jeremy Guarnoni – MRS Racing – Kawasaki ZX-10R – + 0.586
05- Kev Coghlan – DMC Racing – Ducati 1199 Panigale – + 1.028
06- Markus Reiterberger – Team alpha Racing – BMW S1000RR – + 1.131
07- Leandro Mercado – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 1.262
08- Fabio Massei – EAB Ten Kate Junior Team – Honda CBR 1000RR – + 1.307
09- Christoffer Bergman – BWG Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 1.490
10- Ondrej Jezek – SK Energy Racing Team – Ducati 1098R – + 1.502
11- Marco Bussolotti – SK Energy Racing Team – Ducati 1098R – + 2.157
12- Lorenzo Savadori – Barni Racing Team Italia – Ducati 1199 Panigale – + 2.294
13- Matthieu Lussiana – Team ASPI – Kawasaki ZX-10R – + 2.335
14- Alen Gyorfi – MetalCom Adrenalin H-Moto – Honda CBR 1000RR – + 2.874
15- Tomas Svitok – SK Energy Racing Team – Ducati 1098R – + 2.907
16- Andrzej Chmielewski – Red Devils Roma – Ducati 1098R – + 2.910
17- Lucy Glockner – Wilbers BMW Racing – BMW S1000RR – + 2.983
18- Randy Pagaud – Team OGP – Kawasaki ZX-10R – + 3.049
19- Eeki Kuparinen – Motomarket Racing – BMW S1000RR – + 3.165
20- Heber Pedrosa – Team Brazil by ASPI – Kawasaki ZX-10R – + 3.746
21- Massimo Parziani – M.V. Racing Team – Aprilia RSV4 APRC – + 3.961
22- Philippe Thiriet – Team Brazil by ASPI – Kawasaki ZX-10R – + 4.121
23- Bogdan Vrajitoru – CSM Bucharest – Kawasaki ZX-10R – + 7.474
24- Chris Von Roesgen – Dream Team Company – BMW S1000RR – + 9.530

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy