Superstock 1000 Nurburgring Prove 2: duello Giugliano-Petrucci

Superstock 1000 Nurburgring Prove 2: duello Giugliano-Petrucci

Pochi millesimi tra i due, seguono Barrier e Canepa

Commenta per primo!

Si prospetta un confronto tutto italiano per la pole position del settimo appuntamento stagionale della Superstock 1000 FIM Cup al Nurburgring. Davide Giugliano, autore della pole provvisoria nonchè leader della classifica di campionato, si è riconfermato anche nella conclusiva mezz’ora di prove libere spiccando allo scadere il miglior riferimento cronometrico in 1’58″921, lasciando a soli 66 millesimi Danilo Petrucci, a lungo in cima al monitor dei tempi, “beffato” soltanto all’esposizione della bandiera a scacchi dal pilota Ducati Althea.

In sella alla Ducati 1098R preparata dal Barni Racing Team “Petrux”, reduce dalla prima affermazione nella serie internazionale conseguita il mese scorso a Silverstone, darà l’assalto questo pomeriggio alla quinta pole position consecutiva con il chiaro intento di recuperare i 21 punti di svantaggio in campionato a scapito del compagno di marca, non altri potenziali “outsiders” per l’evento del ‘Ring. Tra questi figura Sylvain Barrier, 3° in questa sessione di prove libere pur pagando 1″1 dalla vetta, così come Niccolò Canepa (quarto con la Ducati del Lazio Motorsport, 1″8 di svantaggio) e Lorenzo Zanetti, secondo in campionato a 11 punti da Giugliano, per il momento 6° con una caduta all’attivo e preceduto da Markus Reiterberger, di casa sul tracciato dell’Eifel dove ha avuto modo di correre nell’IDM Superbike con la BMW ufficiale di alpha Technik.

A seguire in settima posizione dopo qualche problema incontrato nella giornata di ieri ci sono Lorenzo Baroni (Ducati Althea) e le Kawasaki di Sheridan Morais (Lorenzini by Leoni) e della coppia del Team Pedercini composta da Bryan Staring e Marco Bussolotti, tutti con 2″ da recuperare.

Medesimo discorso anche per gli altri piloti italiani della FIM Cup, da Eddi La Marra 12° e Andrea Antonelli 14° (vittoria insieme settimana scorsa proprio al Nurburgring alla 6 ore Endurance con la Honda Lorini), passando per Ferruccio Lamborghini 15°, Fabio Massei 23°, Lorenzo Savadori 25° e Niccolò Rosso 27°, nuovo acquisto del team GoEleven a partire da questo settimo appuntamento stagionale. Nel pomeriggio alle 17:05 il decisivo secondo turno di qualifiche ufficiali.

Superstock 1000 FIM Cup 2011
Nurburgring, Classifica Prove Libere 2

01- Davide Giugliano – Althea Racing – Ducati 1098R – 1’58.921
02- Danilo Petrucci – Barni Racing Team – Ducati 1098R – + 0.066
03- Sylvain Barrier – BMW Motorrad Italia – BMW S1000RR – + 1.157
04- Niccolò Canepa – Lazio MotorSport – Ducati 1098R – + 1.877
05- Markus Reiterberger – Garnier alpha Racing Team – BMW S1000RR – + 1.891
06- Lorenzo Zanetti – BMW Motorrad Italia – BMW S1000RR – + 1.966
07- Lorenzo Baroni – Althea Racing – Ducati 1098R – + 2.383
08- Sheridan Morais – Lorenzini by Leoni – Kawasaki ZX-10R – + 2.503
09- Bryan Staring – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 2.595
10- Marco Bussolotti – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 2.654
11- Jeremy Guarnoni – MRS Yamaha Racing – France Yamaha YZF R1 – + 2.737
12- Eddi La Marra – Team Lorini – Honda CBR 1000RR – + 2.930
13- Roy Ten Napel – Domburg Racing – Honda CBR 1000RR – + 2.951
14- Andrea Antonelli – Team Lorini – Honda CBR 1000RR – + 2.962
15- Ferruccio Lamborghini – Ten Kate Junior Team – Honda CBR 1000RR – + 3.116
16- Leandro Mercado – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 3.171
17- Keith Farmer – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 3.182
18- Christoffer Bergman – BWG Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 3.333
19- Matthieu Lussiana – Team ASPI – BMW S1000RR – + 3.485
20- Randy Pagaud – Garnier alpha Racing Team – BMW S1000RR – + 3.537
21- Tomas Svitok – SK Energy Team – Ducati 1098R – + 3.871
22- Michael Savary – Salac Racing – BMW S1000RR – + 3.929
23- Fabio Massei – Team Piellemoto – BMW S1000RR – + 3.952
24- Beau Beaton – Garnier alpha Racing Team – BMW S1000RR – + 4.002
25- Lorenzo Savadori – Lorenzini by Leoni – Kawasaki ZX-10R – + 4.158
26- Alen Gyorfi – Adrenalin H-Moto Team – Honda CBR 1000RR – + 4.679
27- Niccolò Rosso – GoEleven – Kawasaki ZX-10R – + 5.290
28- Bogdan Vrajitoru – C.S.M. Bucharest – Yamaha YZF R1 – + 6.317
29- Kieran Clarke – Bogdanka PTR Honda – Honda CBR 1000RR – + 6.966

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy