Superstock 1000 Monza Qualifiche 1: Barrier stacca tutti

Superstock 1000 Monza Qualifiche 1: Barrier stacca tutti

A 7 e 9 decimi le Panigale di La Marra e Canepa

Commenta per primo!

Al culmine di un’infinita attesa di 1 ora e mezza a seguito dell’olio lasciato da una Supersport nel tratto dal “Serraglio” alla “Variante Ascari”, i protagonisti della Superstock 1000 FIM Cup sono tornati in azione all’Autodromo Nazionale di Monza, fortunatamente senza più le turbative dal meteo. Con pista sostanzialmente asciutta ed una classifica in continua evoluzione nei minuti finali il Campione in carica e capoclassifica di campionato Sylvain Barrier, in sella alla missilistica (312 km/h la velocità massima!) BMW HP4 iscritta sotto le insegne del BMW Motorrad GoldBet STK Team, in 1’47″726 ha staccato la pole position provvisoria lasciando rispettivamente a 7 e 9 decimi le Ducati 1199 Panigale R del Barni Racing Team affidate al vincitore di Assen Eddi La Marra e Niccolò Canepa, ad ex-aequo al secondo posto in campionato a 9 punti dal vertice.

Con una Panigale in configurazione FIM Superstock che sembra difendersi egregiamente sui lungi rettilinei dell’impianto brianzolo (311.2 km/h la top speed di Canepa), la coppia Ducati BRT insegue ritrovandosi davanti alle Kawasaki Ninja ZX-10R di Christoffer Bergman (BWG Racing, 4° oggi e 2° lo scorso anno in gara) e dell’ex Campione Europeo Superstock 600 Jeremy Guarnoni, 5° con la Ninja preparata dal team MRS Racing di Adrien Morillas.

In piena top-10 non mancano altri quattro nostri portabandiera come Michele Magnoni, 6° da wild card con la BMW S1000RR del G.M. Racing, seguito da vicino da Marco Bussolotti (BMW Team Trasimeno) e dalle Kawasaki Pedercini di Lorenzo Savadori (vincitore lo scorso anno, ma su Ducati Panigale) ed Alessandro Andreozzi.

Chiude dodicesimo al rientro con la Honda Fireblade del Ten Kate Junior Team Ferruccio Lamborghini, 12° con le wild card Andrea Boscoscuro (Kawasaki T.R. Corse) e Remo Castellarin (BMW As Cast.16 Corse Team Velocisti) rispettivamente in 16esima e 18esima posizione a precedere Simone Grotzkyj Giorgi (19°), Massimo Parziani (21° con l’unica Aprilia RSV4 dello schieramento di partenza), Federico Dittadi (23°) ed Alberto Butti (24°). Di fatto al momento fuori dalla classifica invece Leandro Mercado, caduto subito al terzo giro di pista, costretto domani a recuperare terreno nella seconda e decisiva sessione di prove ufficiali.

Superstock 1000 FIM Cup 2013
Autodromo Nazionale Monza, Classifica Qualifiche 1

01- Sylvain Barrier – BMW Motorrad GoldBet STK Team – BMW S1000RR HP4 – 1’47.726
02- Eddi La Marra – Barni Racing Team – Ducati 1199 Panigale R – + 0.703
03- Niccolò Canepa – Barni Racing Team – Ducati 1199 Panigale R – + 0.922
04- Christoffer Bergman – BWG Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 1.347
05- Jeremy Guarnoni – MRS Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 1.351
06- Michele Magnoni – G.M. Racing – BMW S1000RR – + 1.379
07- Marco Bussolotti – Rider Promotion by Team Trasimeno – BMW S1000RR – + 1.565
08- Lorenzo Savadori – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 1.892
09- Alessandro Andreozzi – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 1.940
10- Ondrej Jezek – SK Energy Fany Gastro – Ducati 1199 Panigale R – + 2.131
11- Matthieu Lussiana – Team ASPI – Kawasaki ZX-10R – + 2.163
12- Ferruccio Lamborghini – EAB Ten Kate Junior Team – Honda CBR 1000RR – + 2.764
13- Alen Gyorfi – H-Moto Team – BMW S1000RR – + 3.012
14- Romain Lanusse – MRS Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 3.167
15- Greg Gildenhuys – BMW Motorrad GoldBet STK Team – BMW S1000RR HP4 – + 3.327
16- Andrea Boscoscuro – T.R. Corse – Kawasaki ZX-10R – + 3.566
17- Randy Pagaud – Team OGP – Kawasaki ZX-10R – + 3.652
18- Remo Castellarin – AS Cast.16 Corse Team Velocisti – BMW S1000RR – + 3.731
19- Simone Grotzkyj Giorgi – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 4.381
20- Christophe Ponsson – MRS Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 4.624
21- Massimo Parziani – P.M.L. Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 4.921
22- Lucas Ockelfelt – EdgeZone Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 4.941
23- Federico Dittadi – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 5.000
24- Alberto Butti – Team GoEleven – Kawasaki ZX-10R – + 5.506
25- Mitchell Pirotta – Team GoEleven – Kawasaki ZX-10R – + 5.686
26- David McFadden – BWG Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 5.863
27- Sebastien Suchet – Team BSR – Honda CBR 1000RR – + 6.043
28- Eeki Kuparinen – Motomarket Racing – BMW S1000RR – + 6.133
29- Marc Moser – Triple M by Ducati Frankfurt – Ducati 1199 Panigale R – + 6.221
30- Tomas Svitok – SK Energy Fany Gastro – Kawasaki ZX-10R – + 6.912
31- Jonathan Crea – Team OGP – Kawasaki ZX-10R – + 8.619
32- Leandro Mercado – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 11.688

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy