Superstock 1000: la lista delle moto omologate per la FIM Cup

Superstock 1000: la lista delle moto omologate per la FIM Cup

Nuove omologazioni per Aprilia, BMW e Yamaha

di Redazione Corsedimoto

La FIM (Fédération Internationale de Motocyclisme) ha aggiornato la lista delle moto omologate per prender parte alla Superstock 1000 FIM Cup 2015. Parallelamente al Mondiale Superbike, recentemente anche per la STK1000 la FIM ha rivisto i criteri d’omologazione.

Da quest’anno ciascun costruttore dovrà produrre 125 esemplari di moto entro la prima ispezione da parte dei delegati FIM, 250 entro il 31 dicembre dell’anno in corso, 1000 entro il 31 dicembre della stagione successiva. Il prezzo di listino delle moto di serie non dovrà inoltre superare i 33.000 euro (40.000 euro il ‘price cap’ per quanto concerne il World Superbike).

Tra le case che hanno già omologato i nuovi modelli per la stagione 2015 figurano Aprilia (con la RSV4 RR e RF), BMW (con la S 1000 RR Model Year 2015) e Yamaha con le nuove YZF-R1 e YZF-R1M. Nelle prossime settimane è attesa l’omologazione anche per la nuova Ducati Panigale R, che tuttavia ha già ottenuto il via libera per competere nel World Superbike.

La lista aggiornata delle moto omologate per la Superstock 1000 FIM Cup 2015

Aprilia RSV4 1000 RR/RF (gennaio 2015)

BMW S 1000 RR 2015 (gennaio 2015)

Ducati 1199 Panigale R (marzo 2013)

Honda CBR 1000RR (gennaio 2012) Standard e ABS

Honda CBR 1000RR SP (gennaio 2014)

Kawasaki ZX-10R (gennaio 2011) Standard e ABS

KTM RC8R (luglio 2014)

MV Agusta F4 RR (marzo 2013)

Suzuki GSX-R 1000 L2 (gennaio 2012)

Yamaha YZF R1 (gennaio 2015)

Yamaha YZF R1M (gennaio 2015)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy