Superstock 1000: intervista a Sylvain Barrier

Superstock 1000: intervista a Sylvain Barrier

Il nuovo pilota di BMW Motorrad Italia nella Stock

Commenta per primo!

Alla presentazione BMW Motorrad Italia che ha avuto luogo ad inizio settimana, tra i vari partecipanti all’evento c’era un pilota in particolare con un sorriso molto più grande degli altri. Stiamo parlando di Sylvain Barrier, francese classe ’88 di Oyonnax (comune di 30 mila abitanti nel dipartimento dell’Ain), il quale ha siglato l’accordo con il team italiano nella stessa giornata di lunedì. Il centauro transalpino è stato scelto per affiancare Lorenzo Zanetti, e si appresta ad affrontare la sua quarta stagione nella FIM Superstock 1000 Cup, la seconda in sella ad una BMW S1000RR. Il talento del giovane pilota francese lo ha portato ad avere l’occasione ideale per poter mostrare il suo potenziale, grazie al supporto che riceverà dalla squadra campione in carica della categoria. Come ti senti a far parte del team BMW Motorrad Italia? “E’ una grossa novità per me, il poter correre con un team così importante dietro e sono davvero felicissimo” Dicci come siete arrivati alla conclusione dell’accordo “Ho firmato il contratto oggi, da un po’ di tempo ero in trattativa con il team BMW Motorrad Italia. I contatti sono iniziati lo scorso anno a Silverstone, ho parlato con Serafino (Foti) e il primo incontro ufficiale è stato dopo l’evento EICMA di Milano. Dopodiché ci siamo sentiti via cellulare e via mail, e tutto si è risolto circa tre settimane fa.” L’anno scorso hai effettuato la stagione sempre in sella alla S1000RR, quindi si può dire che la moto la conosci già “So che la moto sarà migliore rispetto a quella dello scorso anno, non di tanto ma la differenza lo fa lo staff, che è molto professionale. Lo scorso anno nel team in cui ero (BMW Garnier Junior Racing), ho dovuto fare praticamente di tutto, le carene ed i motori son dovuto andarli a prendere direttamente in Germania. Ora invece non faccio nulla di tutto questo, quindi posso concentrarmi nel duro allenamento e posso divertirmi facendo ciò che devo fare. Questo è il 100% meglio rispetto a prima.” Quali sono i tuoi obiettivi per quest’anno? “Il mio obiettivo è quello di vincere. Sarà dura, ci sarà da vedere poiché il livello quest’anno della Superstock 1000 è elevatissimo. Spero tutto vada nel verso giusto e di poter vincere il campionato. Voglio ottenere successi e divertirmi.” Hai avuto modo di conoscere il tuo compagno di squadra? “Il mio compagno di squadra lo potrò conoscere meglio nei prossimi mesi, a partire dai test che disputeremo il prossimo mese a Cartagena.” Valerio Piccini Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy