Superstock 1000 Imola Qualifiche 1: Petrucci balza al comando

Superstock 1000 Imola Qualifiche 1: Petrucci balza al comando

Pole provvisoria per Petrux, seguono Barrier e Giugliano

Commenta per primo!

Ha conquistato con una gara d’anticipo il titolo italiano Superstock 1000, vanta offerte per correre in Superbike e Moto2 l’anno prossimo, ma nel frattempo Danilo Petrucci si è presentato a Imola con una missione: riaprire il campionato. Difficile con 46 punti di svantaggio dalla vetta, ma per il momento il portabandiera del Team Italia FMI si è preso la soddisfazione di spiccare il miglior riferimento cronometrico nell’inaugurale turno di qualifiche ufficiali al Santerno in 1’51″046, mezzo secondo sotto il record della pista siglato lo scorso anno da Ayrton Badovini.

Autore di quattro poles position consecutive da Misano a Silverstone, con la Ducati 1098R del Barni Racing Team “Petrux” ha distanziato di 158 millesimi il leader della classifica di campionato Davide Giugliano, caduto stamane nelle prove libere, ma già in grado di arrivare vicinissimo alla pole provvisoria scavalcando Sylvain Barrier, 3° dopo il miglior tempo nel primo turno di attività a Imola.

Più staccati dalla quarta posizione in giù figurano Niccolò Canepa (Ducati del Lazio MotorSport), Lorenzo Zanetti (BMW Motorrad Italia, 2° lo scorso anno al Santerno), Lorenzo Baroni (Althea Racing), ma anche Andrea Antonelli (Honda Lorini) e la wild card di lusso Michele Magnoni con la BMW del Baru Racing Team: tradotto, ben sette piloti italiani nella top-10 secondo tradizione della FIM Cup.

Hanno mancato di un soffio questo traguardo il terzetto tricolore composto nell’ordine da Fabio Massei, Eddi La Marra e Lorenzo Savadori dall’undicesima alla tredicesima posizione, poco staccato anche Ferruccio Lamborghini (16° su Honda Ten Kate), 23° invece Niccolò Rosso alla seconda presenza con la Kawasaki GoEleven. Non ha praticamente girato Marco Bussolotti, fermo come stamattina per un problema tecnico, mentre sono incappati in una scivolata i due piloti che chiudono la classifica dei tempi: l’esordiente Jonathan Crea (sostituto di Michal Salac su BMW) ed il rumeno Mircea Vrajitoru. Domani decisivo turno di prove ufficiali in vista della gara che scatterà domenica come sempre alle 10:30.

Superstock 1000 FIM Cup 2011
Imola, Classifica Qualifiche 1

01- Danilo Petrucci – Barni Racing Team – Ducati 1098R – 1’51.046
02- Davide Giugliano – Althea Racing – Ducati 1098R – + 0.158
03- Sylvain Barrier – BMW Motorrad Italia – BMW S1000RR – + 0.174
04- Niccolò Canepa – Lazio MotorSport – Ducati 1098R – + 0.628
05- Lorenzo Zanetti – BMW Motorrad Italia – BMW S1000RR – + 0.858
06- Lorenzo Baroni – Althea Racing – Ducati 1098R – + 0.913
07- Andrea Antonelli – Team Lorini – Honda CBR 1000RR – + 1.465
08- Michele Magnoni – Baru Racing Team – BMW S1000RR – + 1.656
09- Sheridan Morais – Lorenzini by Leoni – Kawasaki ZX-10R – + 2.020
10- Markus Reiterberger – Garnier alpha Racing Team – BMW S1000RR – + 2.083
11- Fabio Massei – Team Piellemoto – BMW S1000RR – + 2.488
12- Eddi La Marra – Team Lorini – Honda CBR 1000RR – + 2.600
13- Lorenzo Savadori – Lorenzini by Leoni – Kawasaki ZX-10R – + 2.778
14- Leandro Mercado – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 3.060
15- Bryan Staring – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 3.076
16- Ferruccio Lamborghini – Ten Kate Junior Team – Honda CBR 1000RR – + 3.352
17- Randy Pagaud – Garnier alpha Racing Team – BMW S1000RR – + 3.537
18- Jeremy Guarnoni – MRS Yamaha Racing France – Yamaha YZF R1 – + 3.558
19- Tomas Svitok – SK Energy Team – Ducati 1098R – + 3.629
20- Beau Beaton – Garnier alpha Racing Team – BMW S1000RR – + 3.682
21- Alen Gyorfi – Adrenalin H-Moto Team – Honda CBR 1000RR – + 4.276
22- Dani Rivas – GoEleven – Kawasaki ZX-10R – + 4.361
23- Niccolò Rosso – GoEleven – Kawasaki ZX-10R – + 5.313
24- Danilo Andric Silva – Limited Motorsport – BMW S1000RR – + 5.438
25- Roy Ten Napel – Domburg Racing – Honda CBR 1000RR – + 6.523
26- Gabriel Berclaz – Berclaz Racing Team – Honda CBR 1000RR – + 6.753
27- Thomas Caiani – BWG Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 8.675
28- Bogdan Vrajitoru – C.S.M. Bucharest – Yamaha YZF R1 – + 9.572
29- Jonathan Crea – Salac Racing – BMW S1000RR – + 10.068

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy