Supersport: Test Phillip Island, Lowes porta in alto la R6

Supersport: Test Phillip Island, Lowes porta in alto la R6

Bene le R6 Yakhnich, tra di loro figura Sofuoglu

Commenta per primo!

Yamaha torna ad interessarsi al Mondiale Supersport e ne trae beneficio il Yakhnich Motorsport. La formazione russa dall’animo italiano è la grande protagonista dell’inaugurale giornata di test ufficiali pre-gara a Phillip Island portando le due Yamaha YZF R6 ex-ufficiali in prima e terza posizione rispettivamente con il britannico ex-campione Supersport in madrepatria Sam Lowes ed il russo Vladimir Leonov, distanziati di soli 357/1000 tenendo testa all’iridato in carica Kenan Sofuoglu, 2° con la Kawasaki Ninja ZX-6R del MAHI Racing Team India. Impossibilitato a scender in pista nella mattinata per un problema tecnico, nel pomeriggio Sam Lowes si è rifatto con gli interessi staccando il miglior riferimento cronometrico in 1’33″950 ad un soffio dal giro record siglato nel 2010 da Joan Lascorz in 1’33″847.

Yamaha con YMS si presenta bene per la stagione 2013, altrettanto il tri-Campione del Mondo Kenan Sofuoglu, subito secondo in una graduatoria che evidenzia ben 7 piloti racchiusi in meno di 1″ con una chiara alternanza tra le case costruttrici rappresentate nel mondiale. La miglior Honda CBR 600RR è la numero 14 del team ceco ProRace affidata all’ex iridato 125cc dai trascorsi in MotoGP Gabor Talmacsi, 4° nonostante una caduta nella mattinata, seguito nell’ordine dal Campione Europeo STK600 in carica Michael van der Mark (Pata Honda), Fabien Foret (Kawasaki MAHI Racing) e la wild card d’eccezione Joshua Hook, “runner-up” dell’Australian Supersport 2012 e promosso alla Superbike per il 2013, una-tantum al rientro tra le 600cc con la Honda preparata da Motologic Racing ed iscritta sotto le insegne del Team Honda Racing.

Scorrendo la classifica sono due i piloti italiani attualmente nella top-10, nello specifico il pluri-campione italiano ed ormai “veterano” della categoria Massimo Roccoli, 8° su Yamaha del Martini Corse, e Roberto Rolfo, positivo 9° dopo il 5° crono di questa mattina con la MV Agusta F3 675 ufficiale del team ParkinGO di Giuliano Rovelli. Si presenta bene la gloriosa casa varesina ai nastri di partenza del Mondiale Supersport con Christian Iddon 13°, preceduto sì dai nostri Fabio Menghi (ottimo 11° con la R6 del VFT Racing) e Alex Baldolini (passato al Team Honda Lorini, 12°), ma davanti ad un ex-vice-Campione del mondo come Kevin Curtain, al rientro nella serie iridata da wild card con la R6 di Yamaha Motor Australia portata in trionfo nella Formula Xtreme 600cc nazionale.

Per completare il quadro dei piloti italiani Raffaele De Rosa è 18° con la seconda Honda Lorini, chiude 19° alla prima presa di contatto con Kawasaki Intermoto il rientrante Luca Scassa, a seguire Lorenzo Zanetti (23°, Pata Honda), Roberto Tamburini (Suzuki Suriano, 25°), a braccetto dalla 27° all 30° posizione Andrea Antonelli (Kawasaki GoEleven), Dino Lombardi e Luca Salvadori (Yamaha Team Pata by Martini) più Luca Marconi (PTR Honda). Domani seconda e conclusiva giornata di test pre-gara al Phillip Island Grand Prix Circuit.

Supersport World Championship 2013
Test Phillip Island, Classifica di lunedì 18 febbraio

01- Sam Lowes – Yakhnich Motorsport – Yamaha YZF R6 – 1’33.950
02- Kenan Sofuoglu – MAHI Racing Team India – Kawasaki ZX-6R – + 0.205
03- Vladimir Leonov – Yakhnich Motorsport – Yamaha YZF R6 – + 0.357
04- Gabor Talmacsi – ProRace – Honda CBR 600RR – + 0.486
05- Michael van der Mark – Pata Honda World Supersport Team – Honda CBR 600RR – + 0.692
06- Fabien Foret – MAHI Racing Team India – Kawasaki ZX-6R – + 0.814
07- Joshua Hook – Team Honda Racing – Honda CBR 600RR – + 0.882
08- Massimo Roccoli – Team Pata by Martini – Yamaha YZF R6 – + 1.106
09- Roberto Rolfo – ParkinGO MV Agusta Corse – MV Agusta F3 675 – + 1.263
10- David Salom – Kawasaki Intermoto PonyExpres – Kawasaki ZX-6R – + 1.341
11- Fabio Menghi – VFT Racing – Yamaha YZF R6 – + 1.370
12- Alex Baldolini – Team Lorini – Honda CBR 600RR – + 1.554
13- Christian Iddon – ParkinGO MV Agusta Corse – MV Agusta F3 675 – + 1.635
14- Kevin Curtain – Yamaha Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 1.830
15- Imre Toth – Racing Team Toth – Honda CBR 600RR – + 1.864
16- David Linortner – Team Honda PTR – Honda CBR 600RR – + 1.883
17- Kev Coghlan – Kawasaki DMC Lorenzini Team – Kawasaki ZX-6R – + 1.898
18- Raffaele De Rosa – Team Lorini Honda CBR 600RR – + 2.034
19- Luca Scassa – Kawasaki Intermoto Ponyexpres Kawasaki ZX-6R – + 2.104
20- Mitchell Carr – AARK Racing – Triumph Daytona 675R – + 2.162
21- Vladimir Ivanov – Kawasaki DMC Lorenzini Team – Kawasaki ZX-6R – + 2.202
22- Lorenzo Zanetti – Pata Honda World Supersport Team – Honda CBR 600RR – + 2.271
23- Balazs Nemeth – ComPlus SMS Racing – Honda CBR 600RR – + 2.323
24- Sheridan Morais – PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 2.354
25- Roberto Tamburini – Suriano Racing Team – Suzuki GSX-R 600 – + 2.363
26- Jack Kennedy – Rivamoto – Honda CBR 600RR – + 2.526
27- Andrea Antonelli – Team GoEleven – Kawasaki ZX-6R – + 2.541
28- Dino Lombardi – Pata by Martini Team – Yamaha YZF R6 – + 2.550
29- Luca Salvadori – Team Pata by Martini – Yamaha YZF R6 – + 2.631
30- Luca Marconi – PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 2.685
31- Mathew Scholtz – Suriano Racing Team – Suzuki GSX-R 600 – + 2.712
32- Matt Davies – Team Honda PTR – Honda CBR 600RR – + 3.363
33- Nacho Calero Perez – Honda PTR – Honda CBR 600RR – + 3.536
34- Alex Schacht – Racing Team Toth – Honda CBR 600RR – + 3.930
35- Eduard Blokhin – Rivamoto – Honda CBR 600RR – + 5.946

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy