Supersport: primo test 2013 per il Team Pata by Martini

Supersport: primo test 2013 per il Team Pata by Martini

Buone sensazioni per Roccoli, Lombardi e Salvadori

Commenta per primo!

Il 22-23 gennaio scorsi a Jerez de la Frontera il Team Pata by Martini ha affrontato la prima probante sessione di test pre-campionato in vista del Mondiale Supersport 2013. Con le tre Yamaha YZF R6, equipaggiate delle nuove sospensioni Ohlins e centralina EFI Technology, sono scesi in pista i tre piloti che correranno con il team Martini Corse nel 2013: il riconfermato pluri-Campione italiano Massimo Roccoli, il rientrante Dino Lombardi (con Martini Corse vincitore del CIV Superstock 600 2011) e l’esordiente Luca Salvadori, promosso dopo una positiva stagione 2012 nell’ambito della STK600. Del terzetto Pata by Martini è stato Massimo Roccoli in 1’45″562 il più veloce in pista. “Questi test sono andati esattamente come dovevano andare“, ha spiegato il pluri-campione italiano. “Abbiamo lavorato molto sul setup della moto, soprattutto in virtù del nuovo materiale, e non posso proprio lamentarmi. Sono convinto che già dai prossimi test in Australia potremmo compiere quel passo in avanti che ancora ci manca per essere pienamente competitivi. Ringrazio tutta la squadra per il bel lavoro svolto qui a Jerez“. Al rientro con il Team Pata by Martini Dino Lombardi ha invece staccato un best-time personale di 1’46″717, cercando il miglior feeling con la Yamaha YZF R6. “Mi ha fatto molto piacere tornare a correre con il Team Pata by Martini perché è una squadra molto professionale e in questi test lo ha dimostrato in pieno. Con le nuove sospensioni e l’aggiornamento al software della centralina ho trovato subito un’ottima confidenza e sono fiducioso che molto presto riuscirò ad esser competitivo”. All’esordio con la Yamaha YZF R6 Supersport Luca Salvadori ha invece fermato i cronometri sull’1’47″273, rientrando anzitempo in Italia per non mancare ad un importante esame universitario. “Mi sono divertito molto e penso d’aver trovato già una buona confidenza con la nuova moto. Sicuramente ci vorrà del tempo per raggiungere una dimestichezza tale da poter essere competitivo in questa classe, ma sono molto motivato e so di avere affianco una squadra che mi farà crescere molto. Con l’occasione ringrazio Claudio Quintarelli, Cesare Barani e tutti i ragazzi del team per questa splendida opportunità“. Oltre ai tre piloti Supersport, il Team Pata by Martini a Jerez de la Frontera ha fatto (ri)salire in sella ad una R6 Superstock 600 Federico D’Annunzio, già pilota Martini Corse nel recente passato proprio nella STK600.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy