Supersport Phillip Island Prove Libere 2: doppietta Kawasaki

Supersport Phillip Island Prove Libere 2: doppietta Kawasaki

Parkes davanti a Salom, Foret 3°, Scassa ora è 7°

Commenta per primo!

Spunta il “verde” nella conclusiva sessione di prove libere per la Supersport a Phillip Island. Nella primissima mattinata del sabato Broc Parkes e David Salom hanno comandato la classifica con le due Kawasaki Ninja ZX-6R ufficiali del team Provec Motocard.com, spezzando l’egemonia di Fabien Foret, da lunedì costantemente il più veloce in ogni turno tra test e qualifiche ufficiali. Parkes, due volte vice-campione del mondo alla prima completa stagione con la Kawasaki dopo le positive ultime 3 gare del 2010 in sostituzione di Lascorz, ha fermato i cronometri sull’1’34″555 in “condizione gara”, lasciando a 2 decimi il compagno di squadra David Salom, vicinissimo ieri alla pole position provvisoria di Fabien Foret, ora 3° a 0″349 dalla vetta.

Alle spalle del terzetto che ha monopolizzato le posizioni che contano sin dai test pre-gara compare un trio di piloti britannici: Sam Lowes con la Parkalgar Honda, Chaz Davies con la prima Yamaha BE1 (protagonista di una scivolata) e Gino Rea. L’ex campione Europeo Superstock 600 sarà operato probabilmente lunedì per la lesione dei tendini di un pollice rimediata a seguito di una brutta caduta nelle qualifiche ufficiali: Gino, per non farsi mancare nulla, questa mattina è nuovamente volato a terra, ma a quanto sembra senza ulteriori conseguenze fisiche.

Tra gli italiani svetta Luca Scassa, 7° pagando poco meno di 8 decimi da Parkes, davanti a Roberto Tamburini con il quale sta duellando nella classifica dei tempi con ambizioni di prima fila in previsione gara. Recuperano le Kawasaki del Lorenzini by Leoni con Massimo Roccoli 11° davanti a Vittorio Iannuzzo, mentre Danilo Dell’Omo è 17° con la Triumph Daytona preparata dal Suriano Racing, si migliora Luca Marconi anche se dovrà recuperare dall’attuale 24° posizione in graduatoria.

Nel pomeriggio, al termine della Superpole della Superbike, conclusiva sessione di qualifiche ufficiali con l’1’34″091 riferimento da battere siglato ieri da Fabien Foret, ma con le Kawasaki già in forma “mondiale” a Phillip Island.

Supersport World Championship 2011
Phillip Island, Classifica Prove Libere 2

01- Broc Parkes – Kawasaki Provec Motocard.com – Kawasaki ZX-6R – 1’34.555
02- David Salom – Kawasaki Provec Motocard.com – Kawasaki ZX-6R – + 0.238
03- Fabien Foret – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 600RR – + 0.349
04- Sam Lowes – Parkalgar Honda – Honda CBR 600RR – + 0.427
05- Chaz Davies – Yamaha ParkinGO Team – Yamaha YZF R6 – + 0.583
06- Gino Rea – Step Racing Team – Honda CBR 600RR – + 0.755
07- Luca Scassa – Yamaha ParkinGO Team – Yamaha YZF R6 – + 0.791
08- Florian Marino – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 600RR – + 0.840
09- Roberto Tamburini – Bike Service Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 1.062
10- Robbin Harms – Harms Benjan Racing Team – Honda CBR 600RR – + 1.313
11- Massimo Roccoli – Lorenzini by Leoni – Kawasaki ZX-6R – + 1.350
12- Vittorio Iannuzzo – Lorenzini by Leoni – Kawasaki ZX-6R – + 1.423
13- James Ellison – Bogdanka PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 1.599
14- Vladimir Ivanov – Step Racing Team – Honda CBR 600RR – + 1.617
15- Alexander Lundh – Cresto Guide Racing Team – Honda CBR 600RR – + 1.634
16- Ondrej Jezek – SMS Racing – Honda CBR 600RR – + 1.793
17- Danilo Dell’Omo – Suriano Racing Team – Triumph Daytona 675 – + 1.938
18- Ronan Quarmby – Suriano Racing Team – Triumph Daytona 675 – + 1.949
19- Miguel Praia – Parkalgar Honda – Honda CBR 600RR – + 2.245
20- Bastien Chesaux – MACH Racing – Honda CBR 600RR – + 2.535
21- Pawel Szkopek – Bogdanka PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 2.623
22- Mitchell Pirotta – Kuja Racing – Honda CBR 600RR – + 3.129
23- Imre Toth – Team Hungary Toth – Honda CBR 600RR – + 3.298
24- Luca Marconi – Bike Service Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 3.992
25- Balazs Nemeth – Team Hungary Toth – Honda CBR 600RR – + 3.995
26- Marko Jerman – MD Team Jerman – Triumph Daytona 675 – + 5.021

Alessio Piana

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy