Supersport Nurburgring Qualifiche 2: per la pole 3 in 0″025

Supersport Nurburgring Qualifiche 2: per la pole 3 in 0″025

Cluzel, Lowes e Parkes, quarto Kenan Sofuoglu

Commenta per primo!

Distanti dall’incredibile record siglato nel 2009 da Cal Crutchlow in 1’57″866, Jules Cluzel e Sam Lowes, contendenti al titolo mondiale riuniti sotto lo stesso tetto di Performance Technical Racing, insieme a Broc Parkes si son dati battaglia a suon di giri veloci per la conquista della pole position al Nurburgring, teatro del terz’ultimo appuntamento stagionale della Supersport iridata. Proprio nelle battute conclusive del secondo e decisivo turno di prove ufficiali Cluzel in 1’59″201 si è aggiudicato la terza pole consecutiva dopo Silverstone e Mosca (la quinta su 11 round), portando la propria PTR Honda #16 davanti per l’inezia di soli 9 millesimi (!) rispetto al compagno di squadra (ma non di colori) Sam Lowes, 25 nei confronti di Broc Parkes.

Un terzetto Honda agguerrito e competitivo al ‘Ring, lasciando così il capo-classifica di campionato Kenan Sofuoglu 4° in griglia a completare la prima fila complice una scivolata al tornantino in fondo al rettilineo dei box senza conseguenze, deciso domani a confermarsi il solito “animale da gara” per ipotecare la conquista del terzo titolo iridato Supersport forte degli oltre 30 punti di vantaggio rispetto ai duellanti di PTR Cluzel e Lowes.

Se in prima fila non ci sono sorprese, nella seconda ritroviamo un altro veterano della categoria come Fabien Foret, quinto con la Kawasaki Intermoto Step seguito da Vladimir Leonov (6° e reduce dal podio casalingo di Mosca con la Yamaha del Yakhnich Motorsport) e dall’iridato 125 GP 2008 Gabor Talmacsi, mai così in alto in questa sua nuova avventura tra le 600cc derivate dalla serie con la Honda del team ProRace, distanziando Sheridan Morais, ottavo ed incappato in una scivolata nel corso della sessione. Una sventura condivisa anche dal nostro Roberto Tamburini, nono su Honda Lorini e primo dei piloti italiani, poco più di 1/10 di secondo meglio rispetto ad Alex Baldolini che porta la Triumph Daytona 675 del Suriano Racing Team nella top-10 a scapito di Imre Toth e Ronan Quarmby.

Per completare il quadro dei piloti italiani, all’esordio con la R6 del Team PATA by Martini il tri-campione italiano Massimo Roccoli stacca il quattordicesimo tempo, Fabio Menghi si migliora ed è 19esimo a precedere il proprio compagno di squadra in VFT Racing Luca Marconi (23esimo) ed il campione italiano STK600 in carica Dino Lombardi (passato al Team Lorini, 24esimo), chiude 27esimo Andrea Antonelli (brutto volo ieri con conseguente escoriazione al braccio sinistro) mentre Danilo Marrancone è 29esimo con la Honda del Kuja Racing. Non prenderà parte alla gara in programma domani alle 13:30 invece il vice-campione europeo Superstock 600 Joshua Day, caduto nelle prove libere della mattinata rimediando un trauma cranico.

Supersport World Championship 2012
Nurburgring, Classifica Combinata Qualifiche

01- Jules Cluzel – PTR Honda – Honda CBR 600RR – 1’59.201
02- Sam Lowes – Bogdanka PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 0.009
03- Broc Parkes – Ten Kate Racing Products – Honda CBR 600RR – + 0.025
04- Kenan Sofuoglu – Kawasaki Lorenzini – Kawasaki ZX-6R – + 0.320
05- Fabien Foret – Kawasaki Intermoto Step – Kawasaki ZX-6R – + 0.436
06- Vladimir Leonov – Yakhnich Motorsport – Yamaha YZF R6 – + 0.615
07- Gabor Talmacsi – ProRace – Honda CBR 600RR – + 0.878
08- Sheridan Morais – Kawasaki Lorenzini – Kawasaki ZX-6R – + 0.979
09- Roberto Tamburini – Team Lorini – Honda CBR 600RR – + 1.104
10- Alex Baldolini – Power Team by Suriano – Triumph Daytona 675 – + 1.209
11- Imre Toth – Racing Team Toth – Honda CBR 600RR – + 1.254
12- Ronan Quarmby – PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 1.260
13- Dan Linfoot – MSD R-N Racing Team India – Kawasaki ZX-6R – + 1.392
14- Massimo Roccoli – Team PATA by Martini – Yamaha YZF R6 – + 1.485
15- Leon Bovee – DTC Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 1.581
16- David Linortner – Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 1.586
17- Mathew Scholtz – Bogdanka PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 1.603
18- Florian Marino – MSD R-N Racing Team India – Kawasaki ZX-6R – + 1.621
19- Fabio Menghi – VFT Racing – Yamaha YZF R6 – + 1.685
20- Vittorio Iannuzzo – Power Team by Suriano – Triumph Daytona 675 – + 1.776
21- Jed Metcher – RivaMoto Junior Team – Yamaha YZF R6 – + 2.038
22- Romain Lanusse – Kawasaki Intermoto Step – Kawasaki ZX-6R – + 2.054
23- Luca Marconi – VFT Racing – Yamaha YZF R6 – + 2.302
24- Dino Lombardi – Team Lorini – Honda CBR 600RR – + 2.673
25- Joshua Day – Team Go Eleven – Kawasaki ZX-6R – + 2.788
26- Miguel Praia – Bogdanka Honda PTR – Honda CBR 600RR – + 3.110
27- Andrea Antonelli – Bike Service Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 3.149
28- Balazs Nemeth – Racing Team Toth – Honda CBR 600RR – + 3.251
29- Danilo Marrancone – Kuja Racing – Honda CBR 600RR – + 3.572
30- Martin Jessopp – Riders PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 3.780
31- Luca Hansen – SMS Racing – Honda CBR 600RR – + 3.819
32- Yves Polzer – Team MRC Austria – Yamaha YZF R6 – + 6.124
33- Eduard Blokhin – RivaMoto – Yamaha YZF R6 – + 7.370

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy