Supersport Mosca Prove 2: Rolfo al comando con la MV

Supersport Mosca Prove 2: Rolfo al comando con la MV

Azzardo nel finale ripagato per il pilota ParkinGO MV Agusta

Commenta per primo!

Ha smesso di piovere al Moscow Raceway, la traiettoria ideale va man mano asciugandosi tanto da invitare diversi piloti ad abbozzare la scelta di una posteriore “intermedia” nei conclusivi minuti di attività della seconda sessione di prove libere riservata alla classe Supersport. Chi ha invece puntato addirittura su una specifica da asciutto al posteriore è stato Roberto Rolfo, proprio allo scadere con la MV Agusta F3 675 del team ParkinGO autore del miglior riferimento cronometrico in 1’46″917 lasciando ad un paio di decimi il capoclassifica di campionato Sam Lowes e Andrea Antonelli, terzo con la Kawasaki GoEleven e con una soluzione intermedia.

Valori in campo comprensibilmente rivoluzionati con la MV Agusta in evidenza anche grazie a Christian Iddon, quinto assoluto e preceduto da Kenan Sofuoglu, quarto ed in condizioni di pista “bagnata” decisamente il più veloce in pista con la Kawasaki Ninja ZX-6R del MAHI Racing Team India e tuttora poleman provvisorio grazie al miglior riferimento cronometrico conseguito ieri nel primo turno di prove ufficiali.

Scorrendo la classifica ha concluso in sesta piazza Michael van der Mark (Honda Ten Kate, proprio a Mosca esordì lo scorso anno in Supersport), seguito nell’ordine dai nostri Massimo Roccoli (Yamaha R6 del Team Pata by Martini) e Raffaele De Rosa (Honda CBR 600RR preparata dal Team Lorini). Per completare il novero dei piloti italiani Lorenzo Zanetti è 14°, Luca Scassa 15°, a seguire il rientrante Roberto Tamburini (21°), Alex Baldolini (in evidenza ieri, 22°), Fabio Menghi (23°). A partire dalle 16:05 locali (le 14:05 italiane) il secondo e decisivo turno di qualifiche.

Supersport World Championship 2013
Moscow Raceway, Classifica Prove Libere 2

01- Roberto Rolfo – ParkinGO MV Agusta Corse – MV Agusta F3 675 – 1’46.917
02- Sam Lowes – Yakhnich Motorsport – Yamaha YZF R6 – + 0.214
03- Andrea Antonelli – Team GoEleven – Kawasaki ZX-6R – + 0.334
04- Kenan Sofuoglu – MAHI Racing Team India – Kawasaki ZX-6R – + 1.128
05- Christian Iddon – ParkinGO MV Agusta Corse – MV Agusta F3 675 – + 1.770
06- Michael van der Mark – Pata Honda World Supersport Team – Honda CBR 600RR – + 1.809
07- Kev Coghlan – Kawasaki DMC Lorenzini Team – Kawasaki ZX-6R – + 1.969
08- Massimo Roccoli – Team Pata by Martini – Yamaha YZF R6 – + 2.121
09- Raffaele De Rosa – Team Lorini – Honda CBR 600RR – + 2.169
10- Vladimir Leonov – Yakhnich Motorsport – Yamaha YZF R6 – + 2.248
11- Imre Toth – Racing Team Toth – Honda CBR 600RR – + 2.685
12- David Linortner – Team Honda PTR – Honda CBR 600RR – + 2.882
13- Jack Kennedy – Rivamoto – Honda CBR 600RR – + 3.616
14- Lorenzo Zanetti – Pata Honda World Supersport Team – Honda CBR 600RR – + 3.701
15- Luca Scassa – Kawasaki Intermoto Ponyexpres – Kawasaki ZX-6R – + 4.170
16- Florian Marino – Kawasaki Intermoto Ponyexpres – Kawasaki ZX-6R – + 4.210
17- Kenny Noyes – PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 4.499
18- Mathew Scholtz – Suriano Racing Team – Suzuki GSX-R 600 – + 4.547
19- Luke Mossey – PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 4.679
20- Matt Davies – Team Honda PTR – Honda CBR 600RR – + 4.871
21- Roberto Tamburini – Team Lorini – Honda CBR 600RR – + 4.936
22- Alex Baldolini – Suriano Racing Team – Suzuki GSX-R 600 – + 5.039
23- Fabio Menghi – VFT Racing – Yamaha YZF R6 – + 5.653
24- Balazs Nemeth – Complus SMS Racing – Honda CBR 600RR – + 5.815
25- Alexey Ivanov – Kawasaki DMC Lorenzini Team – Kawasaki ZX-6R – + 5.907
26- Fabien Foret – MAHI Racing Team India – Kawasaki ZX-6R – + 8.324
27- Sergei Krapukhin – RWT-ALPHA Sport – Yamaha YZF R6 – + 8.448
28- Valentin Debise – ProRace – Honda CBR 600RR – + 9.406
29- Eduard Blokhin – Rivamoto – Honda CBR 600RR – + 10.253
30- Nacho Calero Perez – Honda PTR – Honda CBR 600RR – + 10.426

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy