Supersport Magny Cours Gara: Cluzel trionfa in casa

Supersport Magny Cours Gara: Cluzel trionfa in casa

Rolfo sul podio, tante cadute nel corso della gara

Commenta per primo!

Rocambolesca gara del Mondiale Supersport a Magny-Cours. Le condizioni di scarsa aderenza, cadute eccellenti (in primis del fuggitivo Kenan Sofuoglu) ed una bandiera rossa esposta a cinque tornate dal termine per lo sgonfiamento di un air-fence in seguito alla caduta di Lucas Mahias (grande protagonista nelle prove in qualità di wild card) hanno consegnato a Jules Cluzel una splendida vittoria davanti al pubblico di casa. In sella alla MV Agusta F3 675 ufficialmente schierata da MV Agusta Reparto Corse il vice-Campione del Mondo 2012, attualmente secondo in campionato, non ha commesso la minima sbavatura consegnando alla casa varesina la terza vittoria dopo Phillip Island e Misano, la settima personale della carriera in Supersport.

Cluzel si guadagna così l’abbraccio del pubblico al Circuit de Nevers Magny-Cours per un podio che mette in risalto la determinazione dell’iridato 2014 Michael van der Mark (staccatissimo da Cluzel secondo dopo un errore nelle prime fasi della contesa) e di Roberto Rolfo, splendido terzo con la Kawasaki Ninja ZX-6R del Team Go Eleven, per la prima volta nella top-3 quest’anno dopo le ottime prestazioni dello scorso anno. Se Cluzel, van der Mark e Rolfo hanno tutte le ragioni per festeggiare, legittima delusione per Kenan Sofuoglu, alla sua seconda gara con il San Carlo Puccetti Racing finito a terra alla ‘Adelaide’ nel corso del nono giro quando si era involato verso una vittoria mai messa in discussione.

Senza Sofuoglu, Lorenzo Zanetti (Pata Honda) ha concluso 4° a precedere un positivo Roberto Tamburini (San Carlo Puccetti Racing, 7°), bene Luca Marconi premiato con l’undicesimo posto e 5 punti mondiali su Honda Lorini, a punti anche Christian Gamarino (Kawasaki Go Eleven, 14°) e Massimo Roccoli (15° dopo un problema al giro di ricognizione), fuori dai giochi invece Alex Baldolini, Fabio Menghi e Alessandro Nocco, quest’ultimo scivolato alla prima curva.

Supersport World Championship 2014
Circuit de Nevers Magny-Cours, Classifica Gara

01- Jules Cluzel – MV Agusta Reparto Corse – MV Agusta F3 675 – 12 giri in 23’54.426
02- Michael van der Mark – Pata Honda World Supersport Team – Honda CBR 600RR – + 20.274
03- Roberto Rolfo – Team Go Eleven – Kawasaki ZX-6R – + 24.232
04- Lorenzo Zanetti – Pata Honda World Supersport Team – Honda CBR 600RR – + 24.911
05- Florian Marino – Kawasaki Intermoto Ponyexpres – Kawasaki ZX-6R – + 26.599
06- Kev Coghlan – DMC Panavto Yamaha – Yamaha YZF R6 – + 26.860
07- Roberto Tamburini – San Carlo Puccetti Racing – Kawasaki ZX-6R – + 28.110
08- PJ Jacobsen – Kawasaki Intermoto Ponyexpres – Kawasaki ZX-6R – + 29.777
09- Ratthapark Wilairot – Core PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 53.463
10- Dominic Schmitter – HAGN-SKM Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 54.266
11- Luca Marconi – Team Lorini – Honda CBR 600RR – + 57.226
12- Mason Law – Kawasaki Intermoto Ponyexpres – Kawasaki ZX-6R – + 1’07.547
13- Matt Davies – AARK Racing – Honda CBR 600RR – + 1’10.889
14- Christian Gamarino – Team Go Eleven – Kawasaki ZX-6R – + 1’20.101
15- Massimo Roccoli – MV Agusta Reparto Corse – MV Agusta F3 675 – + 1’27.838
16- Martin Cardenas – CIA Insurance Honda – Honda CBR 600RR – + 1’38.961
17- Valentin Debise – Com Plus SMS Racing – Honda CBR 600RR – a 1 giro
18- Nacho Calero Perez – CIA Insurance Honda – Honda CBR 600RR – a 1 giro

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy