Supersport Donington Prove Libere 1: Lowes davanti a Scassa

Supersport Donington Prove Libere 1: Lowes davanti a Scassa

Sei decimi tra i due grandi protagonisti di Phillip Island

Commenta per primo!

Con la prima sessione di prove libere è la Supersport ad inaugurare il week-end di Donington Park con, prevedibilmente, un pilota dell’Union Jack al comando della classifica dei tempi. Trattasi di Sam Lowes, protagonista a Phillip Island all’esordio con Parkalgar Honda, subito in grado di giocarsi la vittoria sfumata al fotofinish per 33 miseri millesimi. Il campione britannico in carica, residente ad un’ora di tragitto da Donington Park, ha viaggiato sull’1’32″320 con la propria CBR 600RR lasciando i suoi più diretti inseguitori ad oltre mezzo secondo.

Il primo della lista ed in classifica di campionato grazie all’affermazione (da incorniciare) di Phillip Island è Luca Scassa, sei decimi da Lowes con la Yamaha R6 ex-Crutchlow che vinse proprio a Donington Park nel 2009. Il leader del mondiale è balzato in seconda posizione allo scadere, lasciandosi alle spalle le Kawasaki ufficiali di Broc Parkes e David Salom più James Ellison, tra i piloti tradizionalmente più veloci a Donington Park dove vinse nel BSB e ben figurò come wild card nel mondiale 2009.

A completare il bilancio dei piloti britannici ci pensano Chaz Davies (7°, Yamaha ParkinGO) e Gino Rea (9° con la Honda Step Racing, scivolato), con Massimo Roccoli buon ottavo con la prima delle due Kawasaki Lorenzini by Leoni (la seconda condotta da Vittorio Iannuzzo è 15°).

Partenza al ralentì per le Honda Ten Kate con Fabien Foret operato di recente in due distinte occasioni a seguito dell’infortunio rimediato in Australia (frattura vertebra lombare L3 e rottura di un tendine della mano sinistra), comunque davanti al giovane team-mate Florian Marino che a Donington vanta una limitata esperienza con la Red Bull Rookies Cup (KTM 125cc da 45 cavalli…). Per gli italiani c’è Danilo Dell’Omo 13° con la Triumph-Suriano (scivolato invece il suo compagno di squadra Ronan Quarmby), 19° e 28° le Yamaha Bike Service condotte rispettivamente da Roberto Tamburini e Luca Marconi. Nel pomeriggio primo turno di qualifiche ufficiali.

Supersport World Championship 2011
Donington Park, Classifica Prove Libere 1

01- Sam Lowes – Parkalgar Honda – Honda CBR 600RR – 1’32.320
02- Luca Scassa – Yamaha ParkinGO Team – Yamaha YZF R6 – + 0.608
03- Broc Parkes – Kawasaki Provec Motocard.com – Kawasaki ZX-6R – + 0.656
04- David Salom – Kawasaki Provec Motocard.com – Kawasaki ZX-6R – + 0.957
05- James Ellison – Bogdanka PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 0.967
06- Chaz Davies – Yamaha ParkinGO Team – Yamaha YZF R6 – + 1.163
07- Robbin Harms – Harms Benjan Racing Team – Honda CBR 600RR – + 1.819
08- Massimo Roccoli – Lorenzini by Leoni – Kawasaki ZX-6R – + 1.984
09- Gino Rea – Step Racing Team – Honda CBR 600RR – + 1.987
10- Fabien Foret – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 600RR – + 2.051
11- Florian Marino – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 600RR – + 2.052
12- Robert Muresan – PTR Romania Honda – Honda CBR 600RR – + 2.501
13- Danilo Dell’Omo – Suriano Racing Team – Triumph Daytona 675 – + 2.512
14- Miguel Praia – Parkalgar Honda – Honda CBR 600RR – + 2.514
15- Vittorio Iannuzzo – Lorenzini by Leoni – Kawasaki ZX-6R – + 2.574
16- Pawel Szkopek – Bogdanka PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 2.715
17- Vladimir Ivanov – Step Racing Team – Honda CBR 600RR – + 2.807
18- Alexander Lundh – Cresto Guide Racing Team Honda CBR 600RR – + 2.826
19- Roberto Tamburini – Bike Service Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 3.041
20- Jack Kennedy – Team Appleyard Macadam Racing – Yamaha YZF R6 – + 3.111
21- Ronan Quarmby – Suriano Racing Team – Triumph Daytona 675 – + 3.112
22- Balazs Nemeth – Team Hungary Toth – Honda CBR 600RR – + 3.659
23- Ondrej Jezek – SMS Racing – Honda CBR 600RR – + 4.341
24- Bastien Chesaux – MACH Racing – Honda CBR 600RR – + 4.980
25- Imre Toth – Team Hungary Toth – Honda CBR 600RR – + 5.668
26- Marko Jerman – MD Team Jerman – Triumph Daytona 675 – + 5.993
27- Mitchell Pirotta – Kuja Racing – Honda CBR 600RR – + 6.071
28- Luca Marconi – Bike Service Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 6.225
29- Eduard Blokhin – RivaMoto – Yamaha YZF R6 – + 9.795
30- Oleg Pozdneev – RivaMoto – Yamaha YZF R6 – + 11.570

Alessio Piana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy