Supersport Brno Qualifiche 1: tre Honda in 55 millesimi

Supersport Brno Qualifiche 1: tre Honda in 55 millesimi

Broc Parkes in pole provvisoria con Sofuoglu 6°

di Redazione Corsedimoto

Tornato quest’anno al team Ten Kate Honda a otto anni dalla positiva esperienza del 2004, Broc Parkes sta tuttora inseguendo la prima vittoria stagionale. Tanti problemi nei primi round, l’alto livello di competitività non hanno finora consentito all’australiano ex-pilota ufficiale di Yamaha e Kawasaki di raggiungere questo traguardo, anche se all’Automotodrom di Brno sembra aver cominciato con il piede giusto conquistando la pole position provvisoria nella prima sessione di qualifiche ufficiale. Carico e motivato grazie agli ottimi responsi conseguiti nella giornata di test del lunedì al MotorLand Aragon (trovata una soluzione per gestir meglio gli pneumatici sulla distanza di gara), il vice-Campione del Mondo 2004 ha fermato i cronometri sul 2’03″440, una manciata di millesimi davanti alle CBR 600RR preparate dal Performance Technical Racing di Sam Lowes (2° a 0″041) e Jules Cluzel (3° a 0″055).

Terzetto “compatto” in lotta per la pole, tris-Honda a scapito della Kawasaki, a digiuno di successi al Masaryk Circuit, rappresentata in quarta piazza da Fabien Foret (Kawasaki Intermoto Step) ed in sesta dal capo-classifica di campionato Kenan Sofuoglu, presentatosi a Brno dopo la penalizzazione subita al MotorLand Aragon (da 1° a 5° per il “siparietto” con Foret) e con un nuovo intervento chirurgico al menisco del ginocchio destro infortunato alla vigilia di Imola.

Il pilota turco, vincitore a Brno nel 2007, sconta un gap di 1″2 dalla vetta ritrovandosi a contatto con il sudafricano Ronan Quarmby (5° su PTR Honda) e l’ex iridato 125 GP con trascorsi in MotoGP Gabor Talmacsi, ottavo e mai così in alto in questa sua nuova realtà nel WSS con il team ProRace Honda. Per quanto concerne i piloti italiani, ben figura Andrea Antonelli, 8° al terzo gettone di presenza con la Yamaha R6 del Bike Service Racing Team, solitamente protagonista a Brno dove concluse sul podio tanto in Superstock 1000 (3° nel 2010) quanto nell’Europeo Superstock 600 (3° nel 2006).

Per il momento fuori dalla top-10 invece Alex Baldolini (12°, Triumph Suriano), la wild card Stefano Cruciani (Puccetti Kawasaki, 15°), Roberto Tamburini (17°, Honda Lorini), Vittorio Iannuzzo (18°, Triumph Suriano) con più staccati Lombardi, Agnelli, Marconi, Menghi e Raffaele De Rosa, 24esimo e protagonista di una scivolata. Pochi giri percorsi in sella alla Honda del Kuja Racing invece per Massimo Roccoli tanto da non comparire nella classifica dei tempi.

Supersport World Championship 2012
Brno, Classifica Qualifiche 1

01- Broc Parkes – Ten Kate Racing Products – Honda CBR 600RR – 2’03.440
02- Sam Lowes – Bogdanka PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 0.041
03- Jules Cluzel – PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 0.055
04- Fabien Foret – Kawasaki Intermoto Step – Kawasaki ZX-6R – + 0.680
05- Ronan Quarmby – PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 1.035
06- Kenan Sofuoglu – Kawasaki Lorenzini – Kawasaki ZX-6R – + 1.221
07- Gabor Talmacsi – ProRace – Honda CBR 600RR – + 1.222
08- Andrea Antonelli – Bike Service Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 1.504
09- Sheridan Morais – Kawasaki Lorenzini – Kawasaki ZX-6R – + 1.634
10- Mathew Scholtz – Bogdanka PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 1.637
11- Valentin Debise – SMS Racing – Honda CBR 600RR – + 1.732
12- Alex Baldolini – Power Team by Suriano – Triumph Daytona 675 – + 1.751
13- Vladimir Leonov – Yakhnich Motorsport – Yamaha YZF R6 – + 1.766
14- Romain Lanusse – Kawasaki Intermoto Step – Kawasaki ZX-6R – + 1.877
15- Stefano Cruciani – Puccetti Racing – Kawasaki ZX-6R – + 1.901
16- Stefan Kerschbaumer – Kerschbaumer Team – Yamaha YZF R6 – + 2.019
17- Roberto Tamburini – Team Lorini – Honda CBR 600RR – + 2.030
18- Vittorio Iannuzzo – Power Team by Suriano – Triumph Daytona 675 – + 2.156
19- Imre Toth – Racing Team Toth – Honda CBR 600RR – + 2.189
20- Pawel Szkopek – Bogdanka Honda PTR – Honda CBR 600RR – + 2.225
21- Joshua Day – Team Go Eleven – Kawasaki ZX-6R – + 2.306
22- Balazs Nemeth – Racing Team Toth Honda CBR 600RR – + 2.543
23- Jed Metcher – RivaMoto Junior Team – Yamaha YZF R6 – + 2.744
24- Raffaele De Rosa – Team Lorini – Honda CBR 600RR – + 2.808
25- Florian Marino – MSD R-N Racing Team India – Kawasaki ZX-6R – + 2.884
26- Dino Lombardi – Team PATA by Martini – Yamaha YZF R6 – + 3.324
27- Andrea Agnelli – Puccetti Racing – Kawasaki ZX-6R – + 3.462
28- Luca Marconi – VFT Racing – Yamaha YZF R6 – + 3.762
29- Martin Jessopp – Riders PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 3.959
30- Fabio Menghi – VFT Racing – Yamaha YZF R6 – + 4.571
31- Yves Polzer – Team MRC Austria – Yamaha YZF R6 – + 5.044
32- Eduard Blokhin – RivaMoto – Yamaha YZF R6 – + 6.614
33- Oleg Pozdneev – RivaMoto – Yamaha YZF R6 – + 7.489

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy