MXGP Stati Uniti: Gara 1, Cairoli 3° marca Herlings 2°, vince Eli Tomac

MXGP Stati Uniti: Gara 1, Cairoli 3° marca Herlings 2°, vince Eli Tomac

Nella sfida d’apertura del 17° round del Mondiale Super Tony lascia solo due punti al rivale Herlings: adesso +99 punti, alle 22:10 attacco al nono Mondiale

Commenta per primo!
La partenza del Gp Usa MXGP 2017

MXGP, resta ancora aperta la possiiblità che Antonio Cairoli (KTM) riesca a conquistare il nono titolo Mondiale Motocross già al termine del round Stati Uniti in corso a Jacksonville, in Florida. Nella prima gara vinta dallo statunitense Eli Tomac (Kawasaki) il nostro fuoriclasse è arrivato terzo, controllando il rivale per il titolo Jeffrey Herlings, giunto 2°. Adesso il vantaggio è +99 punti su 125 disponibili, per festeggiare già stanotte bisognerà…battere Herlings in gara 2.

RIMONTONE – Eli Tomac, già dominatore un anno fa del round Usa, è partito al comando e nessuno l’ha più visto fino al ternine. Una grande dimostrazione di superiorità per l’asso americano della Kawasaki. I due rivali per il Mondiale, Cairoli ed Herlings, sono partiti malissimo e nelle prime curve si sono ritrovati decimo e undicesimo. Da lì hanno cominciato una furiosa rimonta in tandem. Al nono dei 30 minuti (più due giri) Herlings già quarto  ha superato Cairoli avventandosi successivamente anche su Max Nagl (Husqvanrna) e sul campione uscente Tim Gajser (Honda). L’olandese si è assicurato il secondo posto ma  Cairoli non ha perso il controllo finendo subito dietro, compiendo un altro grande passo verso il Mito. Gara 2 scatta alle 22:10 italiane.

ARRIVO GARA 1  – 1. Tomax (Usa-Kawasaki); 2. Herlings (Ola-KTM); 3. Cairoli (KTM); 4. Gajser (Slo-Honda); 5. Nagl (Ger-Husqvarna); 6. Anstie (GB-Husqvarna); 7. Coldenhoff (Ola-KTM); 8. Bobryshev (Rus-Honda); 9. Desalle (Bel-Kawasaki); 10. van Horebeek (Bel-Yamaha).

CLASSIFICA MONDIALE (dopo 33 manche su 38):  1. Cairoli (Ita-KTM) punti 651; 2. Herlings (Ola-KTM) 552; 3. Desalle (Bel-Kawasaki) 531; 4. Paulin (FraHusqvarna) 527;  5. Gajser (Slo-Honda) 471; 6. Febvre (Fra-Yamaha) 441; 7. van Horebeek (Bel-Yamaha) 388; 8. Nagl (Ger-Husqvarna) 380; 9. Coldenhoff (Ola-KTM) 366; 10. Bobryshev (Rus-Honda) 357.

IN TV – Gara 2 scatta alle 22:10 italiane e si può seguire in diretta web collegandosi al videopass ufficiale del Mondiale: questo il link.  Corsedimoto lancerà lunedi 4 settembre alle 0re 20  “Speciale MXGP” un nuovo programma di approfnndimento dedicato al Mondiale, con le immagini del 17° round iridato e interviste al termine del GP degli Usa.

MX2 AMERICANA – Lo statunitense RJ Hampshire (Honda) ha vinto gara 1 della MX2, il Mondiale under 23 anni, precedendo il connazionale Thomas Covington (Husqvarna) e l’australiano Hunter Lawrence (Suzuki). Cambia poco in vetta al Mondiale con l’inseguitore Jeremy Seewer (Suzuki) nono davanti al capoclassifica Pauls Jonass (KTM).

VIDEO MXGP Stati Uniti Il duello Herlings vs Cairoli nella qualifica

MXGP Stati Uniti Herlings vince la qualifica, cronaca e classifica

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy