8h Suzuka: Waters, Aoki e Kagayama l’equipaggio di Yoshimura Suzuki

8h Suzuka: Waters, Aoki e Kagayama l’equipaggio di Yoshimura Suzuki

Trio inedito per il 2011

Commenta per primo!

Un brand, una leggenda. Yoshimura Suzuki anche quest’anno, nonostante gli impegni “spot” nel Mondiale Superbike come wild card, darà l’assalto alla 8 ore di Suzuka con un equipaggio inedito composto da due ex-vincitori della gara che vale una stagione e l’esordio di un promettente australiano. Sul gradino più alto del podio nel 1978 (Wes Cooley/Mike Baldwin), 1980 (Wes Cooley/Graeme Crosby), 2007 (Kousuke Akiyoshi/Yukio Kagayama) e 2009 (Daisaku Sakai/Nobuatsu Aoki/Kazuki Tokudome), Yoshimura andrà a caccia della quinta affermazione a Suzuka con la GSX-R 1000 gommata Bridgestone contraddistinta dal tradizionale #12. L’equipaggio sarà composto innanzitutto da Nobuatsu Aoki, ex-stella della MotoGP, attuale tester Suzuki per la top class e vincitore alla 8 ore nel 2009. Al suo fianco ritorna Yukio Kagayama, vincitore nel 2007 e tra i più veloci lo scorso anno (dopo l’errore di Sakai è riuscito nella terza ora di gara a riportare la Suzuki #12 al comando), attualmente impegnato con una Suzuki Yoshimura del proprio Team Kagayama nell’All Japan Superbike, di ritorno in madrepatria dopo 8 anni tra World Superbike e BSB. Infine Yoshimura ha deciso di accogliere Josh Waters, campione australiano Superbike nel 2009, pilota scelto per le apparizioni mondiali come wild card cogliendo complessivamente 8 punti tra Phillip Island e Miller Motorsports Park vantando un 12° posto come miglior risultato. Rispetto allo scorso anno ha perso il posto Daisaku Sakai che sarà tuttavia presente alla 8 ore, ma con il Suzuki Endurance Racing Team.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy