BSB: valzer di piloti per Donington, in 4 cambiano squadra

BSB: valzer di piloti per Donington, in 4 cambiano squadra

Lowes con Rob Mac, Lowry in Kawasaki, ritorna Linfoot

Commenta per primo!

E’ il primo round dello “Showdown” 2011, o il primo della stagione 2012? Stando ai vari cambi di casacca alla vigilia di Donington Park, decimo appuntamento del British Superbike 2011 nonchè primo dei playoff di fine campionato, la seconda opzione sembrerebbe la più azzeccata.

Tra divorzi, sostituzioni, problemi di budget e quant’altro, si è arrivati a ben quattro cambi di casacca. Senza dubbio il più importante riguarda il team MSS Colchester Kawasaki che ha concluso il rapporto di collaborazione con Alex Lowes, in difficoltà negli ultimi round dove ha inanellato una serie di cadute davvero interminabile. Lasciatosi amichevolmente con la squadra di riferimento Kawasaki Motors UK, l’ex protagonista della classe “Evo” si è ben presto accasato con il team Motorpoint Yamaha, andando ad affiancare per gli ultimi tre round della stagione 2011 Tommy Bridewell, all’esordio con la R1 nell’ultima impegnativa trasferta di Cadwell Park.

Noi puntiamo sui giovani e non potevamo lasciarci scappare un pilota come Alex“, ha spiegato Rob McElnea che nelle ultime gare ha dapprima “divorziato” con Loris Baz per problemi di budget, salvo poi appiedare anche James Westmoreland, reo di non aver ottenuto risultati convincenti. Se Motorpoint Yamaha presenterà così a Donington una coppia-inedita Lowes-Bridewell, MSS Colchester Kawasaki con Stuart Easton tuttora in infermeria ha richiamato Ian Lowry per sostituire Alex Lowes. Ex-contendente al titolo del British Supersport, quinto all’esordio nel BSB 2009 con Relentless Suzuki by TAS, Lowry nell’ultimo round di Cadwell Park ha sbattuto la porta in faccia al team Buildbase BMW Motorrad, nel senso letterale del termine: dopo l’ennesimo problema tecnico nelle prove ha preparato le valigie e ha salutato la compagnia. Lowry, che nel BSB ha corso anche per Motorpoint Yamaha, sarà di ritorno con la Kawasaki, se pensiamo che lo scorso anno prese parte al round di Brands Hatch e alle ultime gare del mondiale in sostituzione di Chris Vermeulen con il team ufficiale Paul Bird Motorsport.

Nella lunga lista di novità per Donington Park non manca un ritorno, quello di Dan Linfoot, non più con SMT Honda, bensì con Tyco Racing andando ad affiancare con la Honda CBR 1000RR Superbike Peter Hickman. Il giovane pilota britannico aveva lasciato il BSB per tentare l’avventura nel CEV Moto2, ma dopo un non eccezionale esordio ad Albacete (16° con la Harris del Team Wilmax) ha deciso di tornare in madrepatria con una moto che conosce molto bene.

Per finire, se il Doodson Motorsport per sostituire l’infortunato Tom Tunstall ha richiamato l’australiano David Anthony (già protagonista della classe “Evo” nella passata stagione), il Team WFR dopo aver divorziato con Jake Zemke per problemi contrattuali ha raggiunto l’accordo con James Westmoreland, appiedato da Motorpoint Yamaha. “Westy”, vice-campione British Supersport in carica, ha già provato la Fireblade “Evo” proprio a Donington Park e si occuperà negli ultimi tre round della stagione allo sviluppo del propulsore secondo le specifiche regolamentari 2012, lasciando ai compagni di squadra Glen Richards e Graeme Gowland il confronto per la vittoria.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy