BSB Snetterton Prove Libere 2: Michael Laverty al top

BSB Snetterton Prove Libere 2: Michael Laverty al top

A terra Seeley, Scassa è 10°, Polita 24°, indietro Haga

Commenta per primo!

Tremate, tremate, le Honda Fireblade di Neil Tuxworth e Havier Beltran son tornate! Con i nuovi colori Samsung in luogo dell’abbinamento cromatico nero-arancio di successo HM Plant, Michael Laverty ha condotto la propria CBR 1000RR al comando nella seconda sessione di prove libere del British Superbike sul tracciato “300” di Snetterton, teatro del quarto appuntamento stagionale con 30 piloti in pista (assenti, con varie giustificazioni, Hillier, Foray e Hickman) e due bandiere rosse nel corso dei 45 minuti di attività.

La prima, giusto dopo 8 minuti, imposta a seguito del rovinoso volo di Alastair Seeley (il più veloce nella mattinata e reduce dal tris di successi alla North West 200) alla “Riches”, la seconda a 6 minuti dal termine per la presenza di olio in piena traiettoria alla “Murrays”. Una volta ripartiti, i protagonisti del più competitivo campionato nazionale Superbike del pianeta si sono confrontati per un “antipasto” delle qualifiche ufficiali con il risultato di riportare al vertice M-Lav ed il team Samsung Honda, lasciando a 3/10 il campione in carica Tommy Hill (Swan Yamaha), a 4/10 la coppia composta da Shane Byrne (PBM Kawasaki) e Ian Lowry (Padgett’s Honda).

In meno di 1″ sono racchiusi nell’ordine anche Alex Lowes (Honda WFR, scivolato questa mattina), Joshua Brookes (TAS Suzuki), il sempreverde Chris Walker (Pr1mo Bournemouth Kawasaki) vincitore a 40 anni suonati tre settimane or sono a Oulton Park, così come Graeme Gowland in ottava posizione a precedere l’alfiere di BMW Supersonic Patric Muff (a terra alla “Riches” senza conseguenze quando navigava a ridosso della top-3) ed il nostro Luca Scassa, decimo su Padgett’s Honda a completare la top-10.

Non figurano nelle posizioni che contano ovviamente Alastair Seeley, rimasto in 22esima piazza con soli 3 giri all’attivo, un acciaccato Jon Kirkham (rovinoso volo a Oulton Park), Noriyuki Haga in apparente difficoltà (19°) e Alex Polita, 24esimo e pur sempre il migliore tra i Ducatisti con la 1199 Panigale del Jentin Doodson Motorsport. Domani terza ed ultima sessione di prove libere ad anticipare le qualifiche ad eliminazione “Roll for Pole” e le due gare in programma domenica 27 maggio.

MCE Insurance British Superbike Championship 2012
Snetterton 300, Classifica Prove Libere 2

01- Michael Laverty – Samsung Honda – Honda CBR 1000RR – 1’49.340
02- Tommy Hill – Swan Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 0.312
03- Shane Byrne – Rapid Solicitors Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 0.446
04- Ian Lowry – Padgett’s Racing – Honda CBR 1000RR – + 0.447
05- Alex Lowes – Team WFR – Honda CBR 1000RR – + 0.586
06- Joshua Brookes – Tyco Suzuki by TAS – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.594
07- Chris Walker – Pr1mo Bournemouth Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 0.720
08- Graeme Gowland – Team WFR – Honda CBR 1000RR – + 0.947
09- Patric Muff – Supersonic Racing Team – BMW S1000RR – + 1.177
10- Luca Scassa – Padgett’s Racing – Honda CBR 1000RR – + 1.390
11- Luke Quigley – GBmoto Racing – Honda CBR 1000RR – + 1.401
12- Tommy Bridewell – Supersonic Racing Team – BMW S1000RR – + 1.442
13- James Westmoreland – Team WFR – Honda CBR 1000RR – + 1.527
14- Tristan Palmer – GBmoto Racing – Honda CBR 1000RR – + 1.666
15- Jon Kirkham – Samsung Honda – Honda CBR 1000RR – + 1.672
16- Dan Linfoot – Buildbase BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 1.728
17- Michael Rutter – MSS Bathams Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 1.777
18- Stuart Easton – Rapid Solicitors Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 2.070
19- Noriyuki Haga – Swan Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 2.320
20- Florian Marino – Splitlath Redmond – Aprilia RSV4 – + 2.458
21- Gary Mason – Quattro Plant Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 2.764
22- Alastair Seeley – Tyco Suzuki by TAS – Suzuki GSX-R 1000 – + 2.838
23- Barry Burrell – Buildbase BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 3.075
24- Alex Polita – Jentin Doodson Motorsport – Ducati 1199 Panigale – + 3.528
25- Aaron Zanotti – A-Plant Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 3.578
26- Scott Smart – Moto Rapido Racing – Ducati 1199 Panigale – + 4.463
27- John Laverty – Splitlath Redmond – Aprilia RSV4 – + 4.678
28- Jenny Tinmouth – Hardinge Sorrymate.com Honda – Honda CBR 1000RR – + 5.540
29- Tom Tunstall – Jentin Doodson Motorsport – Ducati 1199 Panigale – + 7.679
30- Abdulaziz Binladin – Moto Rapido Racing – Ducati 1199 Panigale – + 10.474

Alessio Piana (Twitter: @AlessioPiana130)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy