BSB: Ryuichi Kiyonari fuori dalla corsa al titolo 2011

BSB: Ryuichi Kiyonari fuori dalla corsa al titolo 2011

Disastro a Silverstone, solo tre punti nelle due gare

Commenta per primo!

Senza alcuna discussione, quello di Silverstone è stato il peggior week-end di sempre nella storia del British Superbike per il team HM Plant Honda e, soprattutto, Ryuichi Kiyonari, matematicamente fuori dalla corsa al titolo 2011 con un round d’anticipo. Ormai diventato ex “King Kiyo”, tra sabato e domenica ha vissuto un vero e proprio incubo per una situazione davvero insostenibile.

Poco prima delle qualifiche ufficiali, di comune accordo con il team, è stato deciso di sostituire la centralina elettronica MoTec (una pratica non comune per una formazione come HM Plant Honda), rivoluzionando la messa a punto della propria Fireblade per i canonici problemi di chattering (una volta all’anteriore, un’altra al posteriore). Il risultato è stato quello di vedere Kiyonari addirittura ad un passo da una cocente esclusione al Q3, salvo per soli 73 millesimi, riuscendo a rimediare soltanto un 16° crono nel Q2.

Come se non bastasse a cinque minuti dal via di Gara 1 la sua Fireblade si è ammutolita: rientrato ai box, destinato a partire dal fondo della griglia, si è comunque presentato nell’originaria 16° piazzola nello schieramento di partenza ricevendo un doveroso ride through da parte della direzione gara. Ventottesimo in gara, non è andato meglio nella seconda manche dove ha concluso soltanto 13°: un vero e proprio disastro.

Non mi sono reso conto di dover partire dal fondo dello schieramento dopo il problema al via di Gara 1“, ha ammesso Ryuichi Kiyonari. “E’ stato un mio errore, ma le due gare erano comunque compromesse. Abbiamo provato ad apportare delle modifiche alla messa a punto dalla moto, ma tornavamo sempre al punto di partenza con gli stessi problemi. Sono fuori dalla corsa al titolo, non mi aspettavo una stagione così, a questo punto farò di tutto per vincere a Brands Hatch“.

Irriconoscibile per quasi tutta la stagione, resta da vedere quale sarà il futuro di Ryuichi Kiyonari nel British Superbike: tutto dipenderà dalle scelte Honda e del team HM Plant di Neil Tuxworth, con la decisione finale attesa per i primi giorni del mese di novembre.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy