BSB: Michael Laverty trionfa al Sunflower Trophy

BSB: Michael Laverty trionfa al Sunflower Trophy

Tre vittorie davanti a Ian Lowry, presente anche Seeley

Commenta per primo!

Lo scorso fine settimana sul circuito Bishopscourt si è disputato il “Sunflower Trophy”, evento di chiusura e principale del campionato irlandese Superbike che ha ospitato diversi piloti del BSB. Tra questi non è mancato Michael Laverty, già cinque volte vincitore di questo evento nonchè quarto classificato ed in corsa per il titolo quest’anno nel British Superbike. Il pilota del team Relentless Suzuki by TAS ha concluso la stagione nel migliore dei modi, vincendo le due gare valide per la classifica dell’ISB e la finalissima del Sunflower Trophy, arrivando così a quota 6 successi.

Laverty ha trovato in Ian Lowry l’avversario più ostico da battere con la Kawasaki ufficiale del Paul Bird Motorsport contraddistinta dal #1, duellando per tutte e tre le gare in programma, ma riuscendo a battere l’ex pilota proprio di Relentless Suzuki nonchè Motorpoint Yamaha del BSB.

Presenti a Bishopscourt anche il fratello John Laverty con la Kawasaki Buildbase (4° nel Sunflower Trophy) ed il compagno di squadra Alastair Seeley, idolo di casa nonchè ex-campione irlandese Superbike. Il pluri-vincitore della North West 200 ha concluso quinto nella finale, ottenendo soltanto un podio nelle gare dell’ISB.

Tra le Supersport presenza inedita per James Ellison, sceso di categoria correndo con la Honda CBR 600RR ex-Eugene Laverty del World Supersport del team Parkalgar. L’attuale pilota Swan Honda del BSB ha sfiorato la vittoria, battuto da Neill Marshall (Honda Wilson Craig Racing ma preparata dallo stesso team PTR-Parkalgar), ma davanti a protagonisti del BSS come James Westmoreland (all’esordio con la Suzuki Relentless by TAS) ed il campione 2010 Sam Lowes che l’anno prossimo correrà nel mondiale proprio con Parkalgar Honda.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy