BSB: Halsall Racing con due piloti nel British Superbike 2014

BSB: Halsall Racing con due piloti nel British Superbike 2014

Lee Costello affiancato dal giovane Harry Hartley

Commenta per primo!

In evidenza nella seconda parte del British Superbike 2013 anche grazie all’apporto di piloti come Tommy Bridewell (due podi tra Cadwell e Donington Park) e Josh Waters, per la stagione 2014 l’Halsall Racing Team ha deciso di raddoppiare l’impegno nel BSB con due Kawasaki Ninja ZX-10R affidate al riconfermato Lee Costello (in lizza per la vittoria nell’ultimo round 2013 a Brands Hatch) ed il giovanissimo Harry Hartley. Con i suoi 17 anni, Hartley sarà il più giovane pilota di sempre a correre nel British Superbike, vantando trascorsi apprezzabili nei campionati nazionali britannici 125 GP e Superstock 600. Se Hartley, inevitabilmente, cercherà di far esperienza il più in fretta possibile, l’Halsall Racing Team punta su Lee Costello, tra le note positive della scorsa stagione nel British Superbike. “Sono davvero entusiasta pensando alla stagione che si prospetta per tutti noi“, ha ammesso Martin Halsall, titolare dell’omonimo team, in occasione del MCN Show di Londra dove è stato presentato ufficialmente l’Halsall Racing Team per il British Superbike 2014. “Lo scorso anno con Lee (Costello) abbiamo imparato molto, arrivando nelle ultime gare a lottare per le posizioni di vertice. I due piloti Halsall Racing Team L’obiettivo nostro è di riconfermarci ad alti livelli con Lee e, ora, anche con Harry. Ha soltanto 17 anni, ma siamo convinti che sarà una delle sorprese di questa stagione: d’altronde, lo testimonia Marc Marquez, ormai l’età conta relativamente poco nei più competitivi campionati motociclistici del pianeta“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy