BSB Brands Hatch Indy Test: già duello tra Byrne e Brookes

BSB Brands Hatch Indy Test: già duello tra Byrne e Brookes

“Shakey” avvicina la pole del 2013, 6° John Hopkins

Commenta per primo!

Con una sessione di “Test” da 60 minuti a Brands Hatch Indy, tracciato di poco meno di 2 kilometri caratteristico “budello” del celebre impianto “Grand Prix”, è scattata ufficialmente la stagione 2014 del British Superbike. Con 32 iscritti (30 “titolari” più due wild card per l’occasione: Josh Wainwright e la stella delle corse su strada Michael Dunlop) il più competitivo campionato nazionale del pianeta ha offerto i primi verdetti dell’anno nuovo con la riconferma al vertice della classifica di Shane Byrne. Tornato nel BSB a partire dalla stagione 2011, dal 2012 nuovamente con il Paul Bird Motorsport (oggi “Rapid Solicitors Kawasaki”), il recordman del BSB con tre titoli (2003, 2008, 2012) e 51 vittorie all’attivo in 45″785 ha fermato il miglior riferimento cronometrico non distante dalla sua pole 2013 di 45″655 e dal record 2007 (era pre-monogomma Pirelli) di Gregorio Lavilla in 45″460.

Gran inizio per “Shakey”, con la propria Kawasaki Ninja ZX-10R a caccia del quarto titolo in carriera nella categoria (centrato lo scorso anno con il punteggio “tradizionale”, non per il format “Showdown”), traguardo tuttora da raggiungere per Joshua Brookes, passato da TAS Suzuki a Milwaukee Yamaha, già 2° con la propria R1 #3 a 125/1000 dalla vetta. A seguire scontano più di 2/10 le Kawasaki del rientrante Stuart Easton (Campione British Supersport in carica, al ritorno nel BSB con Paul Bird Motorsport) e del “sempreverde” Chris Walker (ora in GBmoto Racing), quinto crono per Ryuichi Kiyonari trasferitosi dopo una “vita” in Honda al team Buildbase BMW.

“King Kiyo”, a digiuno di successi nel BSB dal luglio 2011, precede il pilota più atteso del weekend: John Hopkins, già sesto al rientro nel British Superbike (e nel motociclismo dopo un anno di “riposo forzato”) questa volta con la Suzuki GSX-R 1000 del team TAS, deciso a far suo quel titolo sfumato per pochi centesimi nell’emozionante volata di Gara 3 proprio a Brands Hatch (Grand Prix) nel 2011. Scorrendo la classifica, completano la top-10 un ritrovato Simon Andrews (ora con la Honda Fireblade vestita dei colori della RAF), James Westmoreland (Buildbase BMW), Dan Linfoot (Quattro Plant Kawasaki) con la Ducati 1199 Panigale R del Millsport Racing con “concessioni MCRCB” (pistoni non di serie, limite giri/motore fissato a 12.250 rpm) di Jakub Smrz in nona piazza.

Tra gli attesi protagonisti, James Ellison con la seconda GBmoto Kawasaki è 13°, Michael Rutter (ora su Bathams BMW) è 15° mentre Michael Dunlop ha fatto registrare il 24° riferimento cronometrico. Domani alle 10:15 e 14:35 locali le prime due sessioni di prove libere.

MCE Insurance British Superbike Championship 2014
Brands Hatch Indy, Classifica Test Session

01- Shane Byrne – Rapid Solicitors Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – 45.785
02- Joshua Brookes – Milwaukee Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 0.125
03- Stuart Easton – Rapid Solicitors Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 0.231
04- Chris Walker – Lloyds British GBmoto Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 0.312
05- Ryuichi Kiyonari – Buildbase BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 0.545
06- John Hopkins – Tyco Suzuki by TAS – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.560
07- Simon Andrews – RAF Reserves Honda – Honda CBR 1000RR – + 0.639
08- James Westmoreland – Buildbase BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 0.640
09- Jakub Smrz – Millsport Ducati – Ducati 1199 Panigale R – + 0.693
10- Dan Linfoot – Quattro Plant Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 0.754
11- Tommy Bridewell – Milwaukee Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 0.836
12- Patric Muff – Bathams Prize Winning Ales – BMW S1000RR – + 0.859
13- James Ellison – Lloyds British GBmoto Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 0.920
14- Martin Jessopp – RidersMotorcycles.com BMW – BMW S1000RR – + 0.920
15- Michael Rutter – Bathams Prize Winning Ales – BMW S1000RR – + 0.954
16- Richard Cooper – Anvil Hire TAG Racing – Kawasaki ZX-10R – + 0.984
17- Josh Waters – Tyco Suzuki by TAS – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.033
18- Aaron Zanotti – GGH/STEL Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.090
19- Jon Kirkham – Tsingtao WK Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 1.135
20- Mitchell Carr – Anvil Hire TAG Racing – Kawasaki ZX-10R – + 1.267
21- Ian Hutchinson – FFX Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 1.493
22- Lee Costello – Halsall Bike Gear – Kawasaki ZX-10R – + 1.608
23- Keith Farmer – PR Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 1.638
24- Michael Dunlop – Buildbase BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 1.667
25- Peter Baker – Morello Racing – Kawasaki ZX-10R – + 1.798
26- Jenny Tinmouth – Two Wheel Racing – Honda CBR 1000RR – + 1.849
27- Harry Hartley – Halsall Bike Gear – Kawasaki ZX-10R – + 1.892
28- James Hillier – Quattro Plant Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 1.943
29- Josh Wainwright – Quelch Afterdark Motorsport – Kawasaki ZX-10R – + 1.949
30- Ben Wilson – Gearlink Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 2.257
31- Rhalf Lo Turco – SBK City Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 3.065
32- Barry Burrell – Team WD40 – Kawasaki ZX-10R – + 5.875

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy