Superstock 1000: Federico Sandi al via con Motocorsa Racing

Superstock 1000: Federico Sandi al via con Motocorsa Racing

Federico Sandi prenderà parte all’Europeo Superstock 1000 2018 col team Motocorsa Racing. Affiancherà il filippino TJ Alberto.

di Alessandro Palma

Nel 2018 l’impegno del Motocorsa Racing Team nel Campionato Europeo Superstock 1000 si sarebbe dovuto limitare a qualche wild card, in attesa di una partecipazione stabile nel 2019. Ma il lavoro del Team Manager Lorenzo Mauri e del Team Principal Roberto Terenghi è proseguito anche dopo la presentazione ufficiale della squadra 2018 e ha reso possibile anticipare i tempi. Il Motocorsa Racing Team correrà in pianta stabile nell’Europeo Superstock 1000 già in questa stagione.

Per fare il proprio debutto in un campionato internazionale è stato scelto, oltre al filippino TJ Alberto (che fa già parte del team dalla scorsa stagione), un pilota che conosce bene i campionati delle derivate dalla serie e che lo scorso anno ha lottato spesso per la vittoria nelle accese e spettacolari gare della STK1000: Federico Sandi.

Nato a Voghera (PV) il 12 Agosto 1989 ed attualmente residente a Rapallo (Ge), dopo aver corso per alcuni anni nel campionato spagnolo Federico ha debuttato nel Mondiale 125 nel 2005, per poi passare alla classe 250 nel 2008. Nel 2009 ha debuttato nelle derivate dalla serie correndo nella Superstock 1000. La stagione successiva ha preso parte al CIV Superbike, dove ha vinto la gara di Misano, e ha fatto il proprio debutto nel Mondiale di categoria con due gare come wild card. Nel 2011 Sandi è tornato al CIV Superbike, chiuso al terzo posto, e ha corso come wild card le gare di Imola del Mondiale, mentre nel 2012 si è alternato tra Superstock 1000 e Mondiale Superbike. Nel 2013 Federico ha corso in pianta stabile nel Mondiale Superbike ottenendo 55 punti. Negli anni successivi si è impegnato sia nel CIV Superbike che nella Superstock 1000 FIM Cup, categoria nella quale si è messo particolarmente in luce nella passata stagione, quando ha conquistato la pole position al Lausitzring ed un terzo posto sulla pista di Magny Cours.

Dopo l’esperienza maturata lo scorso anno nel CIV Superbike, TJ Alberto è ora pronto a debuttare nel campionato Europeo Superstock 1000. I suoi obiettivi sono quelli di adattarsi al nuovo e competitivo campionato continentale, imparare le piste e puntare alla zona punti in ogni gara.

Lorenzo Mauri (Team Manager Motocorsa Racing): “Sino ad ora avevamo risposto negativamente alle numerose richieste che riguardavano la Superstock 1000 europea, in quanto il nostro obiettivo era ed è il CIV Superbike, però la possibilità di correre con Federico ci ha stimolati molto e ci ha convinti ad anticipare i nostri programmi. Assieme al mio team mi sto buttando a capofitto in questo progetto. Per noi sarà un’esperienza completamente nuova ed impegnativa: nuovo l’ambiente, nuovi gli antagonisti e nuove le piste. Avremo senza dubbio bisogno di un poco di rodaggio, ma l’entusiasmo e la voglia di fare bene non ci mancano di certo, perciò sono fiducioso. Daremo il massimo per mettere Federico nelle migliori condizioni affinché possa esprimere appieno il potenziale suo e della nostra Ducati”.

Federico Sandi: “Sono contentissimo di entrare a far parte del team Motocorsa Racing, perché so che posso contare su un team di professionisti. Siamo già a marzo, ma faremo dei test a Misano e a Vallelunga che mi aiuteranno a prendere confidenza con la squadra e con la moto. Il mio obiettivo è quello di essere competitivo dal primo all’ultimo giro, in modo da poter lottare per le prime posizioni in ogni gara e raccogliere più punti possibile. Abbiamo tutto per fare bene e quindi sono fiducioso e carico. Ringrazio il team Motocorsa per la fiducia accordatami, Ducati e tutti i nostri sponsor, che hanno permesso la realizzazione di questo progetto”.

TJ Alberto: “Sono entusiasta di poter gareggiare in uno dei più prestigiosi e difficili campionati al mondo e ringrazio il team Motocorsa Racing per avermi dato questa grande opportunità. Lo scorso anno nel CIV ho avuto modo di migliorarmi e di conoscere a fondo la Panigale R e l’esperienza accumulata mi servirà molto in questa stagione. Per me, come per il mio team, sarà tutto nuovo e dovrò imparare molte nuove piste, ma sono fiducioso, perché sono certo che ci impegneremo tutti al massimo per ben figurare. Essere il primo pilota filippino a partecipare ad un campionato europeo è un privilegio che cercherò di onorare dando sempre il massimo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy