SSP Lorenzo Baldassarri

SSP, Lorenzo Baldassarri firma con Yamaha: ecco l’anti-Ducati V2

Lorenzo Baldassarri firma con Evan Bros. Racing Team. Nel 2022 debutterà nel WorldSSP in sella alla Yamaha con un team solido e vincente.

11 gennaio 2022 - 11:13

Nel 2022 Lorenzo Baldassarri debutterà nel campionato mondiale Supersport con l’Evan Bros. WorldSSP Yamaha Team. L’ex pilota della VR46 Academy sarà in sella alla Yamaha YZF-R6 del team ravennate, condividendo il box con il confermato Peter Sebestyen. Il 25enne pilota marchigiano può vantare un curriculum di tutto rispetto. Campione della Red Bull Rookies Cup nel 2011, nel 2013 debutta in Moto3, l’anno successivo passa in Moto2. Primo successo nel Motomondiale nel 2016. In otto stagioni nella middle class ha raccolto cinque vittorie ed un totale di dodici podi.

Da quest’anno per Lorenzo Baldassarri comincia una nuova sfida nel WorldSSP con un team affermato, vincitore di due titoli iridati negli ultimi tre anni. “Mi preparerò al meglio per essere pronto all’inizio della stagione“, ha dichiarato Balda’. L’avventura partirà il 10 aprile ad Aragon. “Sono certo di far parte di un progetto solido e con persone molto professionali. Il mio obiettivo è battagliare da subito per le prime posizioni. Non vedo l’ora che arrivino i primi test e attendo l’inizio del campionato con molta carica“.

Grande soddisfazione da parte del team principal Fabio Evangelista. Chiusa la collaborazione con Steven Odendaal, inizia un nuovo capitolo con Lorenzo Baldassarri. “Ho conosciuto personalmente Lorenzo solamente in questi ultimi mesi, e giorno dopo giorno mi è piaciuto sempre di più. Sono sicuro che anche grazie all’aria familiare che si respira dentro al nostro team potrà dimostrare nuovamente tutto il suo potenziale. Voglio ringraziare Yamaha Motor Europe, che ci ha aiutato nella riuscita dell’operazione, ed in particolare Andrea Dosoli, con il quale da anni ho un fantastico rapporto“.

“Come ho progettato il mio sogno” la magnifica autobiografia Adrian Newey, il genio F1

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike Chaz Davies

Superbike, Chaz Davies resta in Ducati: sarà coach del team Aruba

Toprak Razgatlioglu

Razgatlioglu punta al bis Superbike: “La MotoGP non è il mio sogno”

Danilo Petrucci SBK

Danilo Petrucci verso gli Usa: inizia la sfida Superbike con Ducati