MotoGP: “C’è stata un’offerta da KTM per Marc Marquez”

Il contatto tra Marc Marquez e KTM c’è stato. Lo conferma il CEO KTM Spagna Marc Coma, che parla di un’offerta per il campione catalano nel corso del 2018.

Da tempo si parla dell’interesse che KTM nutre per il campione del mondo in carica Marc Marquez, ma finora non c’era stata alcuna conferma da parte delle parti interessate. Finora appunto: in realtà la struttura ha già cercato di assicurarsi il talento di Cervera, come ha confermato in questi giorni Marc Coma. “C’è stata un’offerta da parte di KTM, che voleva Marc Marquez nella sua squadra” ha dichiarato il nuovo CEO di KTM Spagna.

Ricordiamo che il catalano del Repsol Honda Team ha già corso con KTM all’inizio della sua esperienza nel Motomondiale, vale a dire nel corso del biennio 2008-2009 nell’allora categoria 125cc, ed alla struttura austriaca non dispiacerebbe per nulla se tornasse a far parte della famiglia orange. Dalle parole di Coma si intuisce che l’offerta è stata fatta all’inizio del 2018, quando Marquez non aveva ancora firmato il nuovo biennale con la sua attuale squadra, come in seguito è invece avvenuto.

“Marc ha già fatto parte della famiglia KTM ed è un gran pilota” ha dichiarato il pentacampione Dakar nel corso di un’intervista rilasciata a Radio Marca. “Ogni progetto ha bisogno di tempo, quello di KTM in MotoGP sta andando nella giusta direzione e, quando la moto sarà pronta per vincere, perché non avere Marquez come pilota?” Coma è sicuro che l’evoluzione della RC16 potrebbe tentare di nuovo il catalano, che potrebbe considerare di nuovo la proposta quando scadrà il contratto nel 2020.

Da ex campione della Dakar ed ex organizzatore del Rally Raid sudamericano, Coma non è rimasto indifferente alle parole di Marquez riguardo questa competizione. “Marc avrà ancora una lunga carriera in MotoGP” ha precisato per prima cosa. Il consiglio successivo però è di non pensare alle due ruote: “Personalmente gli consiglio di considerare le auto e non le moto. Potrebbe così ampliare la sua esperienza sportiva, perché no?”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy