Moto3: Sic58 Squadra Corse si presenta a Misano

La squadra di Paolo Simoncelli illustra i programmi per il 2018 sul tracciato di Misano. Impegno mondiale con Antonelli e Suzuki, ma ci si concentra anche su European Talent Cup e CEV Moto3.

Sic58 Squadra Corse presenta i suoi programmi per il 2018: si è svolto al Misano World Circuit l’evento che ha dato ufficialmente il via alla nuova stagione, con il team di Paolo Simoncelli impegnato nel Motomondiale ma non solo. Niccolò Antonelli (in arrivo dopo un’annata deludente con Red Bull KTM Ajo) ed il confermato Tatsuki Suzuki saranno gli alfieri nella categoria Moto3 del Campionato del Mondo, ma l’impegno ci sarà anche in European Talent Cup ETC con Matteo Bertelle, Mattia Falzone e Matteo Patacca, e nel FIM CEV Junior Moto3 World Championship con Yari Montella e Brunopalazzese Ieraci.

“Realizzare la presentazione al Misano World Circuit ha certamente un significato importante” ha dichiarato Paolo Simoncelli. “Nel pomeriggio avremo in pista i nostri giovanissimi piloti impegnati nell’European Talent Cup ETC. Ringrazio il circuito per questa occasione, mostrano sempre un grande impegno nel sostegno di questi ragazzi.” Parla poi dell’esperienza mondiale: “E’ una faticaccia, ma anche mettersi in gioco e rischiare per passione. Sappiamo che è uno sport pericoloso, ma conosciamo i rischi e non possiamo smettere di amarlo.”

“Quando ho cominciato non ero sicuro di riuscire, soprattutto dopo quanto capitato a Marco” ha continuato ricordando il figlio, che in un certo senso ha dato il via al progetto. “Gara dopo gara però ho capito che tutte quelle emozioni mi erano mancate. Voglio ringraziare tutti quelli che ci sono stati da anni, quando questo progetto era ancora un sogno, e chi è appena arrivato: sappiamo che le cose migliori si ottengono con il massimo della passione, qualcosa che a tutti noi non mancherà mai.”

“Sono contento di tornare in sella” ha dichiarato Niccolò Antonelli. “Per prima cosa voglio solo pensare a fare bene ed a divertirmi, in modo da ritrovare quella serenità che mi dovrà accompagnare per tutta la stagione. Vorrei tornare a competere nelle posizioni di testa e, una volta lì, fare ancora meglio.” Anche Tatsuki Suzuki è pronto per la nuova stagione ed è contento di dividere il box col pilota di Cattolica: “Sono felice di averlo come compagno di squadra, è molto bravo e potremo aiutarci nel corso delle sessioni, per poi cercare di portare alla squadra risultati importanti.”

Foto: Marzio Bondi

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy