Moto2, Giorno 2: Luca Marini svetta nel primo turno nei test a Jerez

Luca Marini realizza un gran crono nella prima sessione del sabato, chiudendo davanti a Sam Lowes e ad Alex Marquez, top rookie Nicolò Bulega.

Luca Marini apre la seconda giornata di test a Jerez de la Frontera per la categoria Moto2. Il pilota Sky Racing VR46 ha messo il suo sigillo nella prima sessione odierna con un impressionante 1:41.524 (ricordiamo la pole dell’anno scorso in 1:41.925, mentre il record assoluto è 1:41.925, entrambi appartenenti a Lorenzo Baldassarri). Seconda piazza per Sam Lowes, terzo Alex, miglior rookie Nicolò Bulega, che chiude in 11° posizione.

Gli orari sono cambiati rispetto a quanto programmato inizialmente: ora la categoria Moto2 ha a disposizione sia oggi che domenica due sessioni giornaliere da due ore e mezza, da sfruttare al meglio per conoscere le importanti novità applicate per il 2019. Non è iniziato al meglio l’esordio della categoria intermedia per il fresco campione Moto3 Jorge Martín, che in seguito ad una caduta avvenuta nella prima giornata ha riportato fratture multiple ed è già fuori causa. La sua KTM però non rimarrà ferma ai box: Red Bull KTM Ajo schiera al suo posto Iker Lecuona, per il momento libero da impegni (il suo team Swiss Innovative Investors infatti non prende parte a questi test).

Iker Lecuona in sella alla KTM del team Red Bull KTM Ajo
Iker Lecuona in sella alla KTM del team Red Bull KTM Ajo

Siamo solo alla prima sessione di giornata ma, come detto inizialmente, i tempi sono già da segnare. Continua quindi il buon esordio dell’accoppiata KALEX-Triumph, con Luca Marini in testa alla classifica davanti a Sam Lowes, Alex Marquez e Remy Gardner. Lorenzo Baldassarri stampa il quinto tempo, seguito da Jorge Navarro, Marcel Schrötter, Augusto Fernández e Tetsuta Nagashima, con Xavi Vierge a chiudere la top ten.

La classifica

tempi Moto2 sessione 1

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy