“Il silenzio del Samurai”, il nuovo documentario su Dani Pedrosa

Realizzato un nuovo documentario su Dani Pedrosa, con l’obiettivo di mostrare il suo lato meno noto. Il pilota ha anche ricevuto una moto particolare, realizzata apposta per lui.

Mercoledì 19 dicembre vedrà la luce un nuovo documentario su Dani Pedrosa: il titolo è “Il silenzio del Samurai”, prodotto da Red Bull Media ed incentrato su ciò che non abbiamo mai visto del pilota di Sabadell nel corso dei suoi 18 anni nel Campionato del Mondo. La faccia nascosta quindi del ‘piccolo samurai’, mostrata attraverso le parole della nuova Leggenda della MotoGP e di chi lo conosce maggiormente, vale a dire i familiari, gli amici, i meccanici, i rivali ed i giornalisti. Più di 500 le ore di lavoro per mettere assieme questo nuovo prodotto, della durata complessiva di 33 minuti e del quale abbiamo già un emozionante trailer.

5c1789cb0de694155c3496b6-dani-pedrosa-el-silencio-del-samurai (1)

Il documentario verrà trasmesso per la prima volta mercoledì alle 21.30 nel corso del programma spagnolo Vamos, trasmesso su Movistar, ma dal 15 gennaio sarà possibile vederlo anche su Red Bull TV. Dopo ‘Dani Pedrosa: Elegido para ganar’, realizzato in seguito al 2° titolo 250cc conquistato nel 2005, ecco un nuovo documentario sul pilota catalano, ma questa volta avremo di lui una visione completamente diversa: negli anni iridati si è sempre distinto per la sua riservatezza, ma questa volta sapremo di lui dettagli mai svelati prima. “Ho avuto tante difficoltà a farmi capire, certe volte pensando di non essere adatto a questo mondo” ha rivelato, ma non manca un riferimento alle molte lesioni accusate, che hanno avuto un impatto non indifferente sulla sua carriera. Nel filmato appariranno i genitori, Basilia Ramal e Antonio Pedrosa, assieme ad Alberto Puig (con cui ha avuto un diverbio proprio in questi giorni), Marc Márquez, Jorge Lorenzo, Kevin Schwantz, Juan Martínez, Carmelo Ezpeleta.

Un nome in più presente nel filmato sarà anche quello di Mike ‘Woolie’ Woolaway, il direttore di progettazione della marca americana Deus, che ha impiegato la bellezza di 500 ore per realizzare una café racer in esclusiva per Pedrosa, con l’obiettivo di ‘catturare lo spirito del pilota’. Chiamata da Woolaway ‘la spada del piccolo Samurai’, è dotata di un motore Honda due tempi da 750cc, con 70 CV di potenza. “Si tratta di una moto molto leggera e rapida” ha dichiarato ‘Woolie’, parlando poi anche del pilota a cui andrà questa sua nuova creazione. “Dani è un ragazzo onesto e giusto, sono davvero contento che sia per lui.”

Foto: Red Bull

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy