BSB Donington, Gara 1: Un fantastico Bradley Ray trionfa con la Suzuki

Bradley Ray, 20 anni, centra la prima vittoria nel British Superbike regolando in volata Shane Byrne e James Ellison. Che spettacolo!

L’edizione 2018 del British Superbike è scattata a Donington Park offrendo una fantastica gara 1, incerta e combattuta fino all’ultimo metro, com’è tradizione del BSB. A conquistare la prima vittoria (della stagione e in carriera) è stato il fenomenale 20enne Bradley Ray che con la Suzuki Buildbase ha messo in riga il campione in carica Shane Byrne (Be Wiser Ducati) e James Ellison (Hanvil Hire Tag Yamaha). Soltanto nono Leon Haslam, che scattava dalla pole position ma ha sofferto problemi di gomme nella seconda parte della gara, scivolando irrimediabilmente indietro. Il BSB non delude mai: tre Marche diverse sul podio e tantissimi protagonisti.

PARTENZA – Al via, molto concitato, si è formato un trio composto da Ellison, Ray e Haslam. Hanno tentato di scappare, ma in breve sono stati raggiunti da Mossey, Linfoot e Byrne. Nel plotoncino di testa i più attivi sono stati Ray e Ellison, che si sono sorpassati innumerevoli volte. Haslam è rimasto in terza posizione per oltre metà gara ma al decimo dei diciotto giri ha cominciato a rallentare, in difficoltà con l’aderenza. Mossey ha superato il suo compagno, imitato da Byrne in grande rimonta dopo una cattiva partenza.

VOLATA  – Il giro finale è stato bollente, con Ray, Ellison e Byrne ai ferri corti tra loro. Byrne, in agguato, al tornantino Melbourne si è avventato su Ellison strappandogli il secondo posto ma permettendo a Ray di prendere qualche metro di vantaggio per conquistare a braccio alzato la prima vittoria di una carriera che si annuncia assai luminosa. Al quarto posto la Honda CBR-RR di  Dan Linfoot seguito da Luke Mossey e da uno stoico Glenn Irwin, sceso in pista dopo il grandissimo rischio preso nella caduta di sabato, con conseguente ricovero in ospedale e dimissione a tempo di record (qui tutta la storia). La top ten è stata completata da Jason O’Halloran, Peter Hickman, Leon Haslam e Michael Laverty. Lunedi alle 17:30 italiane gara 2, con diretta su AutomotoTV (SKY canale 148) e differita web sul nostro sito a partire dalla serata dello stesso giorno.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy