Superbike, Alvaro Bautista

Superbike, Alvaro Bautista: “Non impazzirò per cambiare Ducati”

Alvaro Bautista ritornerà in Ducati nel Mondiale Superbike 2022. Dopo aver fatto strada ai piloti spagnoli proverà l'assalto al titolo iridato.

31 ottobre 2021 - 12:45

Nella prossima stagione Superbike Alvaro Bautista e Leon Haslam lasciano il box ai due più giovani piloti in griglia: Iker Lecuona e Xavi Vierge. A loro verrà affidata la crescita della Honda CBR1000RR-R, dal momento che la Casa giapponese deve ancora lavorare sodo per arrivare ai livelli di Kawasaki, Yamaha e Ducati. Ma ad Alvaro va il merito di aver intrapreso questa strada e di aver fatto largo ai piloti spagnoli nel WorldSBK.

In una categoria dove predominano i piloti britanni, la Spagna inizia a fare avvertire la propria presenza. “Checa ha vinto il campionato del mondo ma è stato molti anni fa. Era un’altra epoca – sottolinea Alvaro Bautista -. Diciamo che il motociclismo moderno è stato guidato da piloti britannici in questo campionato. Sono orgoglioso di quello che ho fatto due anni fa, perché penso di avere aperto le porte di questo campionato alla Spagna. Tre anni fa se chiedevi ai piloti di venire qui forse avrebbero detto no. Ora vedendomi può essere una buona opzione“.

A 36 anni di età il tempo stringe per Bautista e, dopo il biennio HRC, ritornerà in Ducati. Previsto un test a Jerez a fine novembre, vuole riprendere subito confidenza con la sua Panigale V4R che ha lasciato due stagioni fa. Un test che servirà a capire come ottimizzare la Rossa in vista del prossimo Mondiale Superbike e vedere se con il veterano spagnolo sarà amore a prima vista. Nel 2019 vinse ben 16 gare, le prime 11 di fila, a Borgo Panigale sognano di ripetere l’impresa. Ma non sarà facile contro i due titani Toprak Razgatlioglu e Jonathan Rea. Non si pone aspettative, né vuole “impazzire per cambiare la moto“, come riferito all’edizione spagnola di Motorsport. Il livello si è innalzato fortemente rispetto a due anni fa e il titolo iridato non sarà certo una facile ipotesi.

“58” il racconto illustrato ispirato al mito SIC58,  In vendita anche su Amazon Libri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike Supersport

Superbike CLAMOROSO: CM Racing perde Krummenacher in SSP

Superbike Garrett Gerloff

Superbike, Ben Spies: “A Garrett Gerloff serve un Kenan Sofuoglu”

zannoni motoe sic58

MotoE: SIC58 punta su Kevin Zannoni per la stagione 2022