Un tifoso omaggia Ralf Waldmann con dei graffiti sui muri di casa

Lothar Fiebig, che ha potuto conoscere da vicino Waldmann, ha voluto ricordarlo con due disegni realizzati sulle mura della sua casa.

5 gennaio 2019 - 13:22

Quando un protagonista del Motomondiale, del presente o del passato, scompare, tifosi e addetti ai lavori cercano sempre un modo per rendere omaggio a chi non c’è più con eventi di vario tipo, oppure graffiti. Quest’ultimo è il caso di Lothar Fiebig, che ha voluto ricordare Ralf Waldmann, deceduto improvvisamente a marzo 2018, con due graffiti realizzati sui muri di casa sua.

La scomparsa di ‘Waldi’, molto conosciuto ed apprezzato nel paddock, è stato un fulmine a ciel sereno: l’ex pilota, due volte vice-campione 250cc nel biennio 1996-1997, e recentemente commentatore del Motomondiale per Eurosport, era stato trovato senza vita nella sua abitazione a Ennepental. Come è stato accertato in seguito, Waldmann è stato improvvisamente colto da un infarto a soli 51 anni.

Commissario di pista al Sachsenring per ben 18 anni, Lothar Fiebig ha voluto realizzare qualcosa di speciale per un pilota che ha apprezzato particolarmente. Affidatosi all’artista Tasso, al secolo Jens Müller, Fiebig ha fatto realizzare due graffiti di Waldmann in bianco e nero, entrambi circondati dal circuito tedesco: nel primo lo scomparso pilota appare in sella ad una MZ RE 250, nel secondo con una vecchia DKW SS250 del 1934.

“Qualche volta io ed i miei colleghi abbiamo preso parte ad alcuni barbecue assieme a Waldi” ha ricordato Fiebig, come riportato da Speedweek. “Non era solo un modello ed un idolo per me.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Superbike: Ducati gira a Imola con Bautista e Davies il 24 aprile

Moto3: Frattura alla clavicola per Jakub Kornfeil

Superbike: Alvaro Bautista “Ad Assen l’unica incognita è il meteo”