Andrea Locatelli

Supersport Phillip Island: Andrea Locatelli, debutto vincente

Il bergamasco domina al debutto nel Mondiale cadetto, con la Yamaha Evan Bros campione in carica. Raffaele De Rosa secondo salva il bilancio MV Agusta

1 marzo 2020 - 3:54

Andrea Locatelli ha imparato in fretta i segreti della Supersport. In Australia ha debuttato nel Mondiale, vincendo a mani basse. Il 23enne bergamasco ha dato consistenza ad un precampionato sugli scudi, nel quale è risultato costantemente più veloce di tutti. Il Loca arriva dalla Moto2, pescato da Yamaha Evan Bros, la formazione ravennate che un la scorsa stagione si è giocato il titolo in famiglia nel rovente duello fra Randy Krummenacher e Federico Caricasulo. Sarà un 2020 da dominatore per Locatelli? L’Australia lascia questa impressione…

KRUMMI A TERRA 

Doveva essere confronto diretto fra Locatelli e l’iridato in carica Krummenacher, ma non è neanche iniziato. Lo svizzero, neoacquisto MV Agusta, ha pasticciato in partenza e arrivando un pò in ritardo alla prima curva si è allargato all’esterno, perdendo il controllo della F3. Iniziare la difesa del numero 1 concendendo 25 punti di vantaggio ad un Locatelli così ispirato non è certo il modo migliore. Andrea ha ucciso lo spettacolo, e qualche sorpasso si è visto solo per le posizioni retrostanti, con Raffaele De Rosa bravo a contenere le sfuriate di Jules Cluzel, con la Yamaha GMT94. Grazie al napoletano, la MV Agusta ha portato a casa qualcosa.

OCCHIO AL BABY GONZALEZ

Ottimo debutto Mondiale anche per il 17enne Manuel Gonzalez, madrileno vincitore del titolo WSSP300, la entry class della Superbike. Con la Kawasaki ParkinGO, formazione iridata nel 2011 con un certo Chaz davies, Gonzalez ha concluso all’ottavo posto, bruciando il volata Federico Fuligni.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Loris Baz

Superbike: Loris Baz, il motore Yamaha 2020 arriverà dopo lo stop forzato

autodromo mugello

Coronavirus, dal Mugello strumenti di rianimazione per le strutture toscane

Pressione gomme

Gomme moto: consigli utili sulla corretta pressione