MotoGP: Jorge Lorenzo “Per questa pole ho dovuto realizzare il giro perfetto”

7 aprile 2012 - 18:45

Nel 2007 sempre a Losail la Yamaha con Valentino Rossi aveva aperto l’era della MotoGP 800cc con la pole position, un lustro più tardi la casa dei Tre Diapason ripete questo risultato in Qatar nell’inaugurale Gran Premio della nuova era a 1000cc. Il merito è di Jorge Lorenzo, semplicemente strepitoso nel condurre la propria Yamaha YZR M1 in pole con un giro velocissimo in 1’54″634, sufficiente per staccare di due decimi il Campione del Mondo in carica Casey Stoner e Cal Crutchlow, 3° a chiudere la prima fila con la Yamaha Tech 3.

Alla 45esima in carriera nel Motomondiale, la 19esima nella classe regina, “Porfuera” non può che esser soddisfatto, ma soprattutto fiducioso in vista della corsa in programma domani a partire dalle 21:00 italiane, grazie ad un passo-gara evidenziato nelle prove decisamente invidiabile e competitivo.

Sono davvero felice di questa pole position“, afferma Jorge Lorenzo. “Ho dovuto forzare oltre il limite, più del 100 % per conquistare questo risultato. E’ stato fantastico, ho fatto davvero un giro perfetto, non potrei esser più felice di così perchè la Yamaha, e lo ha dimostrato Cal (Crutchlow), è una moto competitiva.

Ci manca ancora qualcosa in materia di velocità massima in rettilineo, ma complessivamente la moto va bene in tutti i settori. Voglio ringraziare la mia squadra e la Yamaha, è il miglior modo per iniziare questa stagione, contiamo di ripeterci in gara”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Jorge Lorenzo-Ducati: Paolo Ciabatti mette a nudo il divorzio

MotoGP: l’arte di smettere

MotoGP, Kuwata (boss HRC): “Lorenzo resterà fino al 2020”