Incidente ad Albacete, muore un pilota di 56 anni

Un nuovo lutto nel mondo delle due ruote. Ad Albacete ha perso la vita Francisco Javier Ruiz Amoza, investito durante una gara.

9 aprile 2019 - 20:03

Il mondo delle due ruote registra un altro lutto. Questa volta si tratta di Francisco Javier Ruiz Amoza, 56 anni, investito nel corso della seconda tappa della RFME Copa de España de Velocidad Clásicas, di scena ad Albacete. Il pilota è spirato 48 ore dopo il ricovero in ospedale.

‘Javichu’, il soprannome con cui era conosciuto, come detto era in azione lo scorso fine settimana sul tracciato di Albacete, quando ha dovuto rallentare di colpo per un problema meccanico alla sua Bultaco. I piloti che seguivano non sono riusciti ad evitarlo e Francisco Javier Ruiz Amoza è stato così investito.

La gara è stata fermata immediatamente per permettere così i soccorsi. Il pilota è stato subito trasportato nell’ospedale della città di Castiglia-La Mancia, ma le lesioni erano troppo gravi. A 48 ore dal ricovero la Federazione Castellano-Manchega di Motociclismo ha confermato il decesso.

Queste le parole del comunicato: “Annunciamo la triste notizia della scomparsa di Francisco Javier Ruiz Amoza, in seguito ad un incidente avvenuto sabato 6 aprile. L’evento si è verificato durante la seconda prova per la Copa de España de Velocidad Clásicas ad Albacete. Mandiamo tutto il nostro supporto e affetto alla famiglia ed agli amici in questo momento difficile.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

WSSP300 Jerez: Gara 2 Manuel Gonzalez piega gli avversari, Ana Carrasco di nuovo in forma

Ecco il nuovo Centro Medico del Circuito di Misano

Superbike: Ducati gira a Imola con Bautista e Davies il 24 aprile