24h Le Mans Moto

24h Le Mans Moto: Yamaha Yart a terra, Honda FCC TSR comanda (VIDEO)

Pioggia e cadute stanno condizionando la prima fase della 24h Le Mans Moto. A terra Yamaha Yart, problemi tecnici per Ducati ERC. Comanda Honda FCC TSR

29 agosto 2020 - 17:44

Tantissimi colpi di scena nella prima fase della 24h Le Mans Moto. Davanti a spalti deserti, per la prima volta in 43 edizioni, si è acceso subito un confronto durissimo nelle prime posizioni. E i colpi di scena fioccano. Il principale è stato la scivolata di Yamaha Yart, scattata dalla pole e al comando delle prime battute con il nostro Niccolò Canepa. Durante il turno di guida di Karel Hanika, la YZF-R1 numero 7 è finita sull’asfalto, pregiudicando le possibilità di successo del team.

Honda FCC TSR comanda, ERC Ducati ha problemi

La corsa è partita nell’insolito orario delle 12. Dopo sei ore al comando c’è la Honda FCC TSR, con due giri di vantaggio sulla Kawasaki SRC (campione del Mondo) e Suzuki Sert. Le altre attese protagoniste sono già in forte ritardo, causa cadute e inconvenienti tecnici. Fra le prime a fermarsi è stata la ERC Ducati che pur mostrando notevole potenziale, sta pagando dazio sul fronte dell’affidabilità. Dopo un quarto di corsa sono già undici i giri di ritardo.

La pioggia è impietosa 

Dopo la partenza asciutta, una forte pioggia sta condizionando la corsa. Sull’asfalto viscido del Bugatti non si contano le scivolate. Se il meteo non darà tregua, si prospetta una notte di passione per i 39 equipaggi che avevano preso il via. Ricordiamo che la 24h Le Mans moto assegna punti preziosissimi per la classifica del Mondiale Endurance: dopo questo evento resterà solo il gran finale di Estoril, sabato 26 settembre.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike

Superbike Portimao, gli orari delle dirette su SKY Sport Arena e TV8

Superbike, Scott Redding

Superbike, Scott Redding baldanzoso ma la Ducati sarà dolce con le gomme?

MXGP, Box18

Box18, live alle 21:00 Parte “Mercoledi MX” tutto sul Motocross