Tornano le 2 tempi a Modena: un tuffo negli anni ’90

Le 2 tempi tornano in scena sull'autodromo di Modena. Un grande evento organizzato da MES Experience per domenica 14 luglio.

5 luglio 2019 - 17:30

Prove libere, ma… non solo. Una giornata che vuole essere un tuffo nel passato, con le 2 tempi 125, 250  che torneranno a ruggire sull’autodromo di Modena. Domenica 14 luglio sulla pista emiliana Sh Group, promoter dei trofei Motoestate, organizzerà una giornata con un ampio programma, che si svilupperà sotto la regia MES Experience.

Alle prove libere con divisione in gruppi e servizio di cronometraggio, andrà ad aggiungersi un viaggio nel mondo dei motori a due tempi. Scenderanno in pista moto da 125 e 250 cc, che godranno di turni dedicati e cronometrati. Ma nel paddock di Modena non saranno solamente moto da corsa. Nel paddock si ritroveranno tanti appassionati di queste moto, che arriveranno con mezzi stradali e potranno partecipare alla parata in pista e riceveranno riconoscimenti per le proprie moto.

MES EXPERIENCE RISPOLVERA LE 2 TEMPI

La giornata Mes Experience ospiterà infatti l’evento “ Two stroke is back”, dove affiancherà nell’organizzazione lo storico ideatore Roberto Marchetti.

Un’occasione per tutti gli appassionati della categoria di confrontarsi e conoscersi con altri appassionati, che sono attesi numerosi da tutto il nord Italia. Una domenica diversa, nella quale rimettere su strada la propria moto, spesso la prima, che da moltissimi viene gelosamente custodita in garage.  L’importante sarà esserci, non necessariamente girare in pista. Essere presenti alla prima di un evento che nell’intendimento di SH group dovrebbe avere cadenza annuale.

Spazio poi anche alle prove libere dedicate a piloti amatoriali, con divisione in gruppi (amatori, esperti, veloci) e possibilità di visionare tempi live e ritirare il foglio tempi dopo ogni sessione. Ed al termine della giornata l’ “Endurance MES Experience”, un divertente gioco che permette di assaggiare l’emozione di un pilota endurance.

Verrà cronometrata la somma della totalità tempo impiegato da ogni pilota a percorrere 10 giri lanciati durante le entrambe le sessioni conclusive (totale 20 giri). Un gioco che permette al pilota di simulare ciò che avviene in una gara endurance, dove non è importante il tempo assoluto, ma la capacità di ripetersi su buoni livelli, anche con gomme che non sono più nelle condizioni ottimali.

E’ possibile prenotare tramite il sito www.proveliberemoto.it o richiedere informazioni scrivendo a segreteria@trofeimoto.it o chiamando lo 0305032626

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

2019 FIM Awards

FIM Awards, campioni 2019 premiati a Monaco. Quattro gli italiani

Dunlop

Motocross: Dunlop lancia il nuovo Geomax MX53

Toprak, Emergency

Superbike: Rush finale per l’asta di EMERGENCY