motogp esport montenegro

MotoGP eSport: trionfo Daretti nel 4° round, Adrian Montenegro campione

Adrian Montenegro campione del mondo MotoGP eSport. Non è bastata la doppia vittoria per Lorenzo Daretti/Trastevere73 per ricucire il distacco.

28 novembre 2020 - 7:36

Si arriva all’evento finale con Adrian Montenegro saldamente al comando in MotoGP eSport. Sarà lui alla fine ad assicurarsi il titolo di campione del mondo, il primo non italiano (le tre precedenti edizioni erano state vinte da un nostro portacolori) ed anche il primo trionfo in questo campionato per KTM. Lorenzo Daretti/Trastevere73 fa il suo fino alla fine, assicurandosi la doppia vittoria nell’ultimo round, ma il divario era difficile da colmare nonostante il punteggio doppio assegnato in questo finale. In questa circostanza Piero Ricciuti, pilota di riserva di LCR Honda, ha sostituito il brasiliano FooXz nel Team Repsol Honda. Vediamo com’è andata.

Gara 1: Trastevere73 tiene aperti i giochi

Succede l’incredibile già nel corso del primo giro: il pilota indonesiano di Petronas SRT Sanshoqueen, che all’inizio del primo giro stende Adrian Montenegro, costretto a ripartire dalla undicesima ed ultima posizione. Stessa sorte anche per il fratello Cristian, che scivola la curva successiva e sarà costretto a ripartire dalla decima piazza. Davanti il nostro Trastevere73 comanda la gara, marcato stretto da AndrewZh e dallo spagnolo di Casa Tech3 Juan_nh16.

A due giri al termine succede di nuovo di tutto: Ricciuti, cercando di attaccare Juan_nh16, scivola atterrando sia lo spagnolo, sia EleGhosT555. Tutto ciò fa il gioco dei due Montenegro, che risalgono rispettivamente al quinto (Adrian) e sesto posto (Cristian). Davanti, vince in solitaria Daretti: tiene così ancora aperto il campionato accorciando a trentuno punti dalla vetta. Seconda posizione per AndrewZh, che finalmente torna sul podio dopo un anno difficile, terzo posto per l’eRider di LCR Moe, che approfitta di una penalità di Davide Gallina, costretto a cedere una posizione mentre stava salendo sul podio.

Gara 2: Adrian Montenegro e KTM sul tetto del mondo

Trastevere73 fa ciò che deve: centra la pole anche nella manche finale di Valencia, affiancato da AndrewZh e Williams_Cristian. Apre la seconda fila Williams_Adrian, quinto Piero Ricciuti, soltanto ottavo Davide Gallina. Parte subito forte l’eRider di Yamaha Factory, che tenta ancora una volta la fuga. Dietro i due Montenegro si mantengono in seconda e terza posizione, con Adrian a precedere Cristian, che difende le sorti del fratello. Alle loro spalle AndrewZh e Juan_nh16 fanno il gioco dello spagnolo, con una serie di sorpassi e controsorpassi.

Posizioni di vertici in breve cristallizzate: vince ancora Trastevere73, ma il secondo posto regala a Wlliams_Adrian il titolo mondiale 2020. Arriva così in Spagna il titolo MotoGP eSport, dopo i tre successi in campionato sempre targati Italia. Come anticipato, è il primo successo iridato virtuale anche per KTM. Chiude al terzo posto sia in gara che in campionato Williams_Cristian. Qui il link per rivedere le gare.

La classifica finale 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Rock'n'Road Winter Edition 2021

Rock’n’Road Winter Edition, l’incontro di motori e musica tra le nevi

TrackDayR

TrackDayR, dal 17 marzo la rivoluzione del gaming a due ruote

Starcasino – [bonus daily spin esclusivo] 200% fino a EUR 3.000 | Casino Italia