eMotoGP, eSport

MotoGP eSport, si riparte! Tutti a caccia di Adrian Montenegro

Finalmente ci siamo: venerdì 2 ottobre alle ore 16 vedremo la seconda tappa di questa rocambolesca stagione 2020 eSport. Continuerà il dominio KTM?

28 settembre 2020 - 17:00

Il primo round aveva avuto luogo nel ‘lontano’ 10 luglio. Dopo quasi tre mesi finalmente ritorna il MotoGP eSport. In linea con quanto accaduto in estate, anche Gara 3 e Gara 4 si svolgeranno “a domicilio”, quindi in maniera virtuale. L’evento avrà luogo venerdì 2 ottobre, si comincia alle ore 16:00. La diretta sarà su motogp.com, esport.motogp.com, YouTube, pagine social.

Virtualmente oltreoceano

La prima delle due manche sarà sul circuito del Red Bull Ring. L’eRider spagnolo Adrian Montenegro, momentaneo leader della classifica della Global Series, dovrà fare gli “onori di casa”. L’obiettivo è difendere i colori di Mattighofen con la sua RC16 virtuale.

La seconda gara invece avrà luogo sul circuito malese di Sepang, una pista molto tecnica che metterà a dura prova gli undici eRider. Manche che segnerà dunque il giro di boa della Global Series.

Ottobre di fuoco

Contemporaneamente all’annuncio del secondo round, è stato ufficializzato anche il terzo dei quattro previsti in calendario. Anche questo si svolgerà online, quindi con ogni concorrente chiamato a correre da casa propria. L’evento si disputerà giovedì 30 ottobre, orario per il momento ancora indefinito.

La prima delle due gare si disputerà sul circuito virtuale romagnolo del Misano World Circuit Marco Simoncelli, mentre per la seconda manche in programma del pomeriggio ci si sposterà nuovamente fuori dall’Europa, precisamente sul circuito australiano di Phillip Island.

La classifica dopo il primo round

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

eSport, eMotoGP

SGM Tecnic eSport League: doppia vittoria di Herraez, campionato riaperto

festival sport agostini

Agostini, Cadalora e Lucchinelli, ‘500 battiti al minuto’ al Festival dello Sport

motogp esport

MotoGP eSport: i fratelli Montenegro si dividono le gare del secondo round