Kiefer Racing

Kiefer Racing, addio al sogno Supersport. Si punta al CEV Moto2

Kiefer Racing non disputerà il Mondiale Supersport in questo 2020. Si riparte dal CEV Moto2 con Lukas Tulovic come primo pilota.

24 gennaio 2020 - 17:08

La corsa contro il tempo per trovare i fondi necessari si è chiusa senza raggiungere l’obiettivo. Kiefer Racing, che aveva puntato tutto sul Mondiale Supersport dopo aver perso la Moto2, deve abbandonare anche questo progetto. La struttura di Jochen Kiefer chiude questo ambizioso capitolo ancora prima dell’inizio. Ora si cerca di ripartire dal CEV Moto2 con Lukas Tulovic, incerto il futuro di Thomas Gradinger.

“Per noi è un momento difficile” ha dichiarato Jochen Kiefer. “Data la situazione, sarebbe stato troppo rischioso. Dobbiamo quindi cancellare la nostra partecipazione al Mondiale Supersport. Siamo dispiaciuti per tutte le persone coinvolte, in particolare per Thomas e Lukas. Abbiamo cercato in tutti i modi di trovare il budget necessario, coinvolgendo anche privati: la risposta ci ha davvero sorpreso. Purtroppo però non siamo riusciti ad assicurarci i fondi necessari per disputare la stagione. Useremo comunque quando raccolto per offrire la migliore alternativa ad entrambi i nostri piloti.”

Non ci si ferma: Kiefer Racing, come detto, vuole ripartire dal Campionato Europeo Moto2 con due piloti. Uno di questi c’è già.“Peter Bales, il manager di Lukas Tulovic, ci ha confermato l’intenzione del pilota di continuare a competere con noi. Tutti i suoi sponsor poi hanno deciso di seguirlo, nonostante il cambio di campionato. Per Thomas Gradinger invece il CEV non è un’opzione: rimarrà in WorldSSP, una scelta per noi comprensibile, e riceverà la sua parte. Ringraziamo tutti quelli che hanno contribuito. Ora ci concentriamo sull’Europeo Moto2, con l’obiettivo di disputare una stagione di successo.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

ThunderVolt, Gianluca Nannelli

VIDEO AM&PRO Test: ThunderVolt NK-ER diventa da corsa

Ducati Streetfighter V4 S

VIDEO: Da RED-LIVE.it Il super test della Ducati Streetfighter V4 S

mat mladin ama superbike

Mat Mladin, ex campione AMA Superbike, arrestato per violenza su minore