casey stoner 2010

Casey Stoner per l’Australia: all’asta una tuta ‘speciale’

Casey Stoner avvia un'iniziativa per l'Australia. Il campione MotoGP ha messo all'asta una tuta dal significato particolare.

20 gennaio 2020 - 8:17

In questo periodo davvero difficile per l’Australia, tanti atleti (tra di loro anche Jack Miller) si sono mossi per dare il loro contributo. Casey Stoner si è unito a questi: nei giorni scorsi aveva anticipato un’asta ora ufficialmente iniziata per raccogliere fondi da destinare alla Croce Rossa australiana. L’ex campione MotoGP ha messo a disposizione una tuta, ma uno di quegli oggetti da lui ritenuti ‘speciali’.

“Una tuta piuttosto importante per me, una di quelle da cui non volevo separarmi” ha spiegato Casey Stoner a Fox Sports. “Questa in particolare l’ho utilizzata alla fine di un brutto periodo stagionale: il 2010 è stato complesso, con questa ho ottenuto la prima importante vittoria in quell’anno, poi la situazione è migliorata.  Spero che possa aiutare l’Australia a chiudere un periodo difficile, voglio fare quello che posso per aiutare.”

“Non tutti si separano da certe tute, soprattutto se hanno un significato speciale” ha continuato. “Io in particolare tendevo ad utilizzare la stessa tuta piuttosto a lungo. Nel 2011, anno in cui ho vinto il titolo, ho ottenuto sette vittorie in 10 gare praticamente sempre con la medesima tuta. Non è solo dare via un oggetto qualunque per raccogliere fondi per chi sta passando l’inferno: per me è un contributo significativo.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Marc Marquez e Casey Stoner

MotoGP, Stoner-Márquez: una sfida senza vincitori né vinti

Kiefer Racing

Kiefer Racing, addio al sogno Supersport. Si punta al CEV Moto2

programmi misano world circuit

Misano Circuit: I programmi 2020 tra MotoGP, WSBK, CEV e molto altro