Superbike: Finisce un’epoca, Aprilia è fuori dal Mondiale 2019

Non ci saranno RSV4 sullo schieramento della prossima stagione. SMR vira verso BMW per motivi economici

3 ottobre 2018 - 10:33

L’Aprilia tricolore che volava con Max Biaggi  è il ricordo di unpaltra  epoca. Nel 2019 non ci saranno RSV4 sullo schieramento di partenza del Mondiale Superbike. L’annuncio ufficiale è previsto a breve, il team SMR (Shaun Muir Racing) non è riuscito a trovare la copertura economica per proseguire la collaborazione con la Marca di Noale. Così sta virando verso BMW, che nel 2019 avrà la nuova versione della S1000RR. Quanto andrà forte e quanto supporto ci sarà da parte dei tedeschi non è dato sapere, ma è assai probabile che la fornitura e l’assistenza costeranno meno…

ABILE – Shaun Muir, ex pilota, non è stato zitto un istante quest’estate, convincendo i media di avere sul tavolo parecchie carte da giocare: rinnovare con Aprilia, bussare alla Ducati o convincere BMW a tornare sul serio. Ma la realtà era molto più prosaica: le RSV4 Factory costano care e con la defezione dello sponsor Milwaukee il manager britannico non ha mai avuto la copertura dell’operazione “rinnovo Aprilia”. Per questo aveva comunicato  a  Noale di essere pronto a continuare la relazione solo se l’azienda avesse concesso moto, ricambi e assistenza “factory” a titolo gratuito. Di fronte al secco diniego italiano, Muir ha tergiversato, non tanto per sondare le altre marche, ma per trovare i soldi per continuare l’attività.

VOLONTA‘ – Aprilia quindi rinuncia non tanto perchè al Gruppo Piaggio non interessi più corre in Superbike, ma perchè  manca una struttura tecnica in grado di pagare l’affitto richiesto. Gli sponsor ormai si contano sulle dita di una mano sola, ma come puoi investire in un campionato che ad ottobre non ha ancora un calendario 2019, tantomeno certezze sulla copertura televisiva?

SMR Racing da Aprilia a BMW

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Jonathan Rea

Superbike Catalunya, Dove siete ragazzi? Jonathan Rea vince gara 1

Superbike

Superbike Catalunya: Jonathan Rea arpiona la 27° Superpole, Ducati indietro

Superbike, Jonathan Rea

Superbike Catalunya FP3, Jonathan Rea chi lo prende sul bagnato?