Dorna lascia la Superbike? Presidente FIM “Ci stiamo lavorando”

A lanciare la bomba è Jorge Viegas, presidente FIM. "Stiamo lavorando per cambiare questa situazione"

17 maggio 2019 - 18:51

Dorna sta per lasciare la gestione del Mondiale Superbike? La bomba arriva dalla Polonia e a parlarne è stato Jorge Viegas,  il neo presidente della Federazione Internazionale Motociclistica. “Che Dorna sia il promoter di MotoGP e Superbike non è la cosa giusta, abbiamo un piano per cambiare le cose“. E’ una dichiarazione clamorosa, che lascia intendere che il disimpegno della multinazionale spagnola dalla gestione del campionato alternativo alla MotoGP sia già tracciata. Dorna appartiene al fondo d’investimento Bridgepoint ed ha rilevato la gestione del Mondiale Superbike nell’ottobre 2012. In precedenza il promoter era Infront,  gigante svizzero dei diritti, che aveva affidato la gestione operativa del campionato ai precedenti proprietari, cioè i fratelli Maurizio e Paolo Flammini.

DORNA LASCERA’ LA SUPERBIKE

Viegas ha parlato nel corso di un’intervista concessa a Prawda Moto, testata polacca attiva su youtube. “Ci sono ragioni storiche ben precise sul perchè Dorna si è trovata a dover gestire anche la Superbike” ha detto il portoghese, alludendo (senza farne cenno) al disimpegno Infront determinato dai cattivi risultati di gestione. “Non è la soluzione ideale e quello che posso dire in questo momento è che la Federazione Internazionale Motociclistica e io personalmente stiamo lavorando per cambiare questo stato di cose. Sono molto sensibile riguardo a questa tematica.”

INSODDISFAZIONE DI DORNA

Viegas ha anche rivelato che c’è forte insoddisfazione anche sul fronte Dorna. Probabilmente sono proprio gli spagnoli che vogliono togliersi di mano la gestione del campionato che fino al 2012 era loro concorrente diretto. “Neanche Dorna è molto soddisfatta di questa attuale situazione, la Superbike non deve essere una divisione del gestore della MotoGP.”

E ADESSO CHE SUCCEDE?

Poi il presidente Viegas, di nazionalità portoghese, ha parlato a lungo dell’origine della Superbike come campionato riservato a moto strettamente derivate dalla produzione, e della necessità di riportare alle origini lo spirito di questo campionato. Adesso che la bomba è scoppiata, sarà molto interessante capire come evolverà la situazione…

Jonathan Rea, “In Testa”: la biografia in vendita on line qui

Qui l’intervista completa di Prawda Moto, in lingua inglese

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Alvaro Bautista: Il problema è l’usura da allenamento?

Jonathan Rea da record, Alvaro Bautista potrebbe ribaltare tutto?

Superbike: Honda nervi tesi e polemica via social