Valentino Rossi al Ranch di Tavullia

Valentino Rossi-Petronas SRT: la richiesta del malese Pawi

Valentino Rossi in procinto di firmare con Petronas SRT. Il pilota malese Pawi ammette: "Sogno di allenarmi al Ranch di Tavullia".

2 luglio 2020 - 16:14

Molti i dettagli da definire tra Valentino Rossi e Petronas, molte le parti coinvolte prima di chiudere la trattativa. Il dato ormai assodato è che il campione della Yamaha firmerà con il team satellite a breve e l’annuncio potrebbe arrivare a Jerez, prima tappa della stagione 2020 di MotoGP. A sperare nel buon esito della negoziazione c’è anche il pilota di Moto3 Khairul Idham Pawi del team Petronas Sprinta Racing. Il suo sogno è potersi allenare, almeno per una volta, al Ranch di Tavullia.

Dalla firma potrebbero arrivare buone notizie per i giovani piloti orientali. Figurarsi per il giovane malese Pawi. “Sarebbe bello averlo nella squadra. È un eroe, un nove volte campione del mondo e possiamo certamente imparare dalla sua esperienza. Vorrei allenarmi con lui“, ha detto a Speedweek.com. E non solo in pista, ma anche sull’ovale di flat track. “Mi piacerebbe andarci, è il mio sogno“. Il pilota classe 1998 ha avuto una stagione 2019 sfortunata, contrassegnata da un grave infortunio al mignolo.

Quest’anno, tornato alla Moto3, ha iniziato con un timido 26esimo posto a Losail, prima che il lockdown fermasse le danze. Non ha ancora discusso il suo futuro, dovrà fare i conti con un compagno di squadra John McPhee che rischia di metterlo in ombra. Eppure nel 2016 Pawi ha vinto le gare sul bagnato in Argentina e Germania. Da lì vorrebbe riprendere la sua corsa verso le zone alte di classifica. Allenarsi al Ranch di Valentino Rossi potrebbe dargli quella spinta in più che va cercando da tempo. A Jerez magari arriveranno buone notizie per lui e per tutti i tifosi del Dottore…

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Jorge Lorenzo

MotoGP, incidente Ducati-KTM: Jorge Lorenzo difende Pol Espargarò

MotoGP, Alberto Puig

MotoGP, disastro Honda senza Marc Marquez. Puig: “Non siamo contenti”

portimao motogp 2020

MotoGP UFFICIALE A Portimão l’ultimo GP della stagione 2020