MotoGP, Mugello

Stesso giorno MotoGP a Misano e F.1 al Mugello: incrocio sempre più vicino

Il Sindaco di Firenze: "La F.1 al Mugello domenica 13 settembre è praticamente certa". A soli 153 km Misano ospiterà la MotoGP...

19 giugno 2020 - 11:01

Domenica 13 settembre 2020 potrebbe diventare una data storica per il motorsport italiano. Nello stesso giorno MotoGP e F.1 sono destinate a correre a pochi chilometri l’una dall’altra: le moto a Misano, le auto al Mugello. Solo 153 chilometri di strada, assai meno in linea d’aria, divideranno i due principali campionati a motore. La MotoGP in Riviera è già ufficiale, l’unica incertezza riguarda la presenza o meno del pubblico. Gli organizzatori sono convinti di poter avere il permesso di aprire le tribune e le zone prato, anche se con una capienza più ridotta dell’ordinario. La F.1 in Toscana invece è ancora un progetto. Ma il sindaco di Firenze, Dario Nardella, sostiene che la possibilità sia altissima.

Il sindaco di Firenze: “E’ praticamente certo”

Penso che mai siamo arrivati così vicino alla possibilità di avere la Formula 1 a Firenze e all’autodromo del Mugello” ha dichiarato Dario Nardella. ” “Incrociamo le dita perché si svolga in Italia un secondo Gran Premio di Formula 1 quest’anno. E’ praticamente certo, e quindi ce la possiamo giocare per la prima volta per un evento che sarebbe storico, rimarrebbe negli annali dello sport mondiale dell’automobilismo ma anche nella storia di Firenze”.

Mugello prontissimo

Dopo aver rinunciato ad ospitare la MotoGP senza pubblico, per evidenti motivi economici, il Mugello è pronto ad ospitare per la prima volta il Mondiale di F.1 Per la conferma bisognerà attendere la decisione degli organizzatori di Sochi: il GP di Russia, previsto il 27 settembre è tutt’ora in bilico. Ma negli ultimi giorni è spuntata anche l’ipotesi che il Mugello si possa correre lo stesso anche se Sochi verrà confermata. Sarebbe la seconda tappa italiana, una settimana dopo il tradizionale GP d’Italia a Monza.

Concomitanza 

Le TV non avranno problemi a coprire adeguatamente i due eventi, visto che la MotoGP parte di norma alle 14:00 e la F.1 alle 15:10. Ma  l’arrivo delle auto in Toscana sarebbe un evento di tale richiamo da oscurare, in parte, l’interesse per le moto in Riviera. Tra l’altro si tratterebbe del GP numero 1000 per la Ferrari. Da festeggiare sulla pista di casa. Avete presente?

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Ducati al test di Misano 2020

MotoGP, Ducati GP20 ‘spy’: scarico dritto e nuovi dettagli aerodinamici

Tavullia, da Valentino Rossi

Valentino Rossi: Tavullia meta di fan MotoGP e gastronomia

Sandra Neri, moglie di Davide Tardozzi

MotoGP: l’abbraccio a Davide Tardozzi, l’ultimo saluto a Sandra