Romano Fenati èilota Snipers

Romano Fenati pronto al salto in Moto2 con Gresini

Romano Fenati ha ricevuto un'offerta dal team Gresini per il 2020. Il manager Stefano Bedon apre alla possibilità del salto in Moto2.

15 agosto 2019 - 8:30

Romani Fenati è ritornato alla vittoria dopo quasi due anni, da quel 17 ottobre 2017 a Motegi. Da quella data al GP d’Austria c’è di mezzo l’inferno di Misano, con tutte le conseguenze mediatiche e professionali del caso. Il pilota ex ribelle ha mostrato di aver compiuto un ulteriore step non solo in pista ma anche dal punto di vista umano. Non il solito “bulletto”, ma un ragazzo maturo con le sue paure.

Stefano Bedon, manager di Romano Fenati, riassume lo stato d’animo del giovane marchigiano nelle gare precedenti ricordando la gara di Losail. Lottava per vincere, poi ha compreso male l’avvertimento di non oltrepassare il limite della pista e fece il long lap penalty. “Io ho sempre avuto il dubbio che avesse paura di salire sul podio, sentire i fischi del pubblico – ha detto in un’intervista a ‘La Gazzetta dello Sport” – . Ritornare nel paddock, incrociare gli altri piloti, lo aveva messo in imbarazzo. Noi ci siamo chiusi a riccio attorno a lui per proteggerlo“.

Ha considerato la retrocessione in Moto3 come “una punizione” per la pinzata ai freni di Stefano Manzi. Ritrovandosi a lottare contro dei ragazzini, con uno stile di guida molto aggressivo che ha cercato di evitare finora. “Ha accettato [la Moto3] ma parzialmente, anche perché lotta contro ragazzini mentre ex rivali, come Viñales o Mir, sono in MotoGP. Dopo il Qatar ha avuto una sorta di repulsione – ha proseguito Stefano Bedon -. Già lì vedevi che faceva traiettorie anomale, evitava ed evita le mischie, non vuole stare nel gruppo, considera la guida di tanti pericolosa. Domenica a Zeltweg invece ha fatto la gara perfetta, ha allungato e via“.

Trattavasi di sbloccare un giovane pilota dal talento indiscutibile, cercato da tanti in Moto3, compreso da Max Biaggi e KTM. Ma adesso l’obiettivo è risalire nella Moto2, dove ci sarebbe il team Gresini interessato a Romano Fenati. “Ci sono ottime probabilità. È una squadra molto professionale, e Romano dopo tre anni ha bisogno di cambiare aria. Non gli serve più un team famigliare, ma uno che lavora in modo più schematico“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

kymiring motogp

MotoGP: Primo test al Kymiring per i collaudatori

Silvano Galbusera

MotoGP, Silvano Galbusera: “Valentino Rossi supera la telemetria”

Romano Albesiano

MotoGP, Albesiano: “Andrea Iannone fatica ad adattarsi all’Aprilia”