Johann Zarco

Rabbia Zarco: “Telaio e controllo di potenza sono una mer**”

Johann Zarco furibondo dopo la caduta nelle FP1 a Jerez. Un'emittente francese ha postato lo sfogo sui social, ma il Tweet è scomparso poco dopo

4 maggio 2019 - 9:10

Il week-end di Jerez comincia ancora una volta in salita per Johann Zarco, alle prese con le tante problematiche della KTM RC16. 12° dopo le FP1, 20° al termine delle FP2, con una caduta mattutina alla curva 11. A bordo di uno scooter è tornato ai box, dove si è sfogato con il suo team per le difficoltà ad adattarsi alla moto di Mattighofen.

Le telecamere di Canal Plus France hanno immortalato il suo momento di rabbia, lo sfogo per non riuscire a curvare bene con la RC16. E poi una fuoriosa battuta: “Siamo una merda nel telaio e una merda nel controllo della potenza“. Il video è stato postato sul profilo Twitter dell’emittente francese prima di essere cancellato. Nei giorni precedenti Johann Zarco ha testato a Le Mans per due giorni, uno sull’asciutto e l’altro sul bagnato, vagliando alcuni aggiornamenti che però non avevano migliorato i tempi sul giro. “Non voglio confrontare la KTM con la mia moto precedente, sarebbe un errore. In questi ultimi 15 giorni ho cercato di capire come migliorare la moto in ingresso di curva. Sembra che la moto voglia andare sempre dritto… Non c’è una bacchetta magica che cambia tutto, ma ci sono stati dei progressi“.

Alla vigilia della tappa andalusa il 28enne francese si era promesso di mantenere la calma per lavorare meglio nei week-end e portare avanti lo sviluppo del prototipo. “Mi mancava un po’ in Argentina e ad Austin, poi arriva lo stress e non siamo abbastanza rilassati per fare un buon lavoro. E’ difficile, il livello della nostra moto al momento è piuttosto basso. Vorremmo migliorare in due sessioni di 45 minuti, ma è quasi impossibile“. Le difficoltà nell’ingresso di curva potrebbero attribuirsi “in parte al motore, ma se parliamo di motore parliamo anche di elettronica, che aiuta i piloti ad utilizzare il motore nel migliore dei modi“.

1 commento

Katana05
13:48, 4 maggio 2019

Questo è il manifesto del servilismo che della stampa nei confronti di chi da loro da mangiare. Le notizie (vere e dimostrate) non dovrebbero sparire solo perchè a qualcuno danno fastidio.

POTRESTI ESSERTI PERSO:

ktm test motogp valencia

MotoGP, Spy Attitude: KTM, innovazione continua per il 2020

MotoGP, Andrea Iannone e Aleix Espargaro

MotoGP, Aprilia punta al team satellite: “Bisogna convincere Piaggio”

jordi torres

MotoE: Il team Pons schiera Jordi Torres nel 2020